Luce e trasparenze

Una luce materica per gli spazi pubblici e il residenziale

Lampada “Guise”. Le differenti dimensioni possibili nella versione plafone (design: Stefan Diez per Vibia) (courtesy photo: Vibia)

Per soluzioni di illuminazione dedicate ai contesti degli ambienti pubblici e residenziali, la lampada “Guise” disegnata da Stefan Diez per Vibia si è ora arricchita di alcune nuove versioni per applicazioni a plafone e a sospensione.

Lampada “Guise”, nella versione sospensione (design: Stefan Diez per Vibia) (courtesy photo: Vibia)

La lampada a LED ‘Guise’ – il cui concept progettuale si fonda sull’idea del rapporto tra luce e trasparenza – si avvale dell’utilizzo di vetro intagliato e striato con una lavorazione ad elevata precisione ottica e di una sorgente luminosa nascosta, per produrre una geometria emissiva della luce ‘disegnata’ nell’elemento diffusore in vetro.

Una precisa fenditura ospita infatti i LED, incassati in fila come in un’impercettibile cucitura interna e il diffusore in vetro conduce la luce schermata verso le incisioni superficiali, dove questa si irradia con un effetto che sembra scaturire dal materiale.

Nelle nuove versioni, a differenza delle precedenti, anche il bordo del vetro della lampada emette luce, garantendo un’illuminazione più puntuale.

Questi nuovi apparecchi – che misurano dai 25 ai 40 cm di diametro – sono realizzati con un solo elemento in vetro tubolare.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here