Software

Un plug-in in esclusiva da Proled

 

Figura 1 – Selezione delle strisce LED flessibili

Oggi è possibile, anche senza elevate conoscenze tecniche, ideare autonomamente un progetto illuminotecnico grazie a software tecnologicamente molto avanzati, come per esempio DIALux.

DIALux è un software completo e gratuito di DIAL per la progettazione professionale della luce ed è ‘aperto’ agli apparecchi di illuminazione di tutti i produttori; con DIALux è infatti possibile operare in modo semplice e intuitivo ed è possibile lavorare su dati CAD importati da altri programmi di architettura e riesportare i risultati con elevata semplicità oppure utilizzare qualsiasi modello 3D preso da internet.

Il configuratore PROLED è un plug-in esclusivo per il software DIALux per la progettazione di illuminazione professionale per interni ed esterni.

Tra le aziende italiane della filiera illuminotecnica, questa realtà produttiva che opera in provincia di Bolzano è fra le poche a poter vantare una collaborazione con DIALux ed il plug-in che ora è stato sviluppato dai suoi progettisti consente gratuitamente di utilizzare l’intera gamma  dei prodotti  PROLED e permette  di realizzare molteplici combinazioni, con il vantaggio immediato di semplificare ancora di più l’utilizzo di DIALux e velocizzare i tempi della programmazione.

Entriamo nel dettaglio della configurazione:

(1)  Selezione delle strisce LED flessibili: In anteprima si sceglie il modello e la lunghezza desiderata.

La potenza e il flusso luminoso vengono calcolati automaticamente dal sistema. Il programma mostra una descrizione nello specifico di ogni prodotto e l’immagine corrispondente.

Inoltre, il programma rilascia le informazioni sui valori di emissione del LED, il codice e nome dell ‘articolo, così come sulla temperatura colore (figura 1).

Figura 2

(2) Nel secondo passo si sceglie il profilo in alluminio desiderato: per evitare eventuali errori nella combinazione dei prodotti, il programma mostra solo quelli adatti per la tipologia di prodotto scelto (figura 2).

(3) Nell’ultimo passaggio viene scelto il diffusore in policarbonato desiderato per il profilo e la striscia LED flessibile. Al momento esistono due caratteristiche distintive: il colore e la forma.

Il plug-in offre tre tipologie di diffusore diverse: trasparente, effetto frost e opale/milky.

Figura 3

Con il diffusore trasparente si intravedono i singoli punti luce della striscia LED, senza perdere luminosità, con il diffusore frost si ottiene il compromesso ottimale per “coprire” l´effetto dei singoli punti luce, con una minima perdita di luminosità, con il diffusore ‘milky’ abbiamo un effetto perfettamente omogeneo della sorgente luminosa (figura 3).

(4) I diffusori sono disponibili in 4 forme diverse: piatta (flat), quadrata (square), arrotondata (round) e semi arrotondata (oval).

Figura 4

Dopo che il nuovo apparecchio è stato creato su misura, il programma raccoglie tutti i dati e consente l’esportazione in DIALux.

Con questo plug-in non è solo possibile creare un’individuale combinazione di strisce LED, profili in alluminio e diffusori in policarbonato, ma si possono utilizzare anche tutti gli altri apparecchi quali Downlight, Spot Light, Wallwasher, Tracklight ecc per un calcolo illuminotecnico in DIALux (figura 4).

(courtesy images: PROLED)

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here