Luce e Teatro

‘Skianto’, una luce nitida sull’energia dei desideri

‘Skianto’, di e con Filippo Timi (luci: Gigi Saccomandi) (photo: Noemi Ardesi)

Nel suo spettacoloSkianto’, un monologo forte ma mai irriverente, l’attore Filippo Timi ha realizzato un prodotto teatrale di grande impatto, la favola/racconto di un bambino diversamente abile che i genitori hanno ‘confinato’ tra le pareti di una stanza. Il bambino però vive ed è alla continua ricerca di una sua identità, fra memoria e sogno, e in scena manifesta tutti i suoi desideri impossibili, dall’essere un ballerino o un cantante, o voler muovere gli stessi passi di un pattinatore.

‘Skianto’, di e con Filippo Timi (luci: Gigi Saccomandi) (photo: Noemi Ardesi)

Come ci ricorda lo stesso Timi, che di ‘Skianto’ è anche autore e regista, oltre che protagonista “…Siamo tutti un po’ storti se ci confrontiamo alla grandezza della Natura. Esiste una disabilità non conclamata che è l’isolamento, l’incapacità di far uscire le voci..”.

‘Skianto’, di e con Filippo Timi (luci: Gigi Saccomandi) (photo: Noemi Ardesi)
‘Skianto’, di e con Filippo Timi (luci: Gigi Saccomandi) (photo: Noemi Ardesi)

E questa capacità energetica e vocale, espressa attraverso la scelta voluta di una cadenza dialettale umbra, amplifica sulla scena in modo esilarante e insieme tragicamente ironico il racconto dello spettacolo, in un teatro/canzone costruito con una scena espressionista alla Kurt Weill, dove la luce nitida e precisa del light designer Gigi Saccomandi crea sempre con grande attenzione precisi accenti sul personaggio e sui suoi oggetti feticcio seguendo con grande coerenza l’affabulazione e le differenti invenzioni proposte dal testo. Uno spettacolo sicuramente da non perdere.

(Massimo Maria Villa)

Skianto

Milano, Teatro Franco Parenti – Sala Grande

Spettacolo di Filippo Timi, con Filippo Timi e Salvatore Langella

Regia: Filippo Timi

Light designer: Gigi Saccomandi

Canzoni di Filippo Timi e Salvatore Langella

Costumi: Fabio Zambernardi

Produzione: Teatro Franco Parenti, Teatro Stabile dell’Umbria

In scena, fino al 2 febbraio 2020

‘Skianto’, con Filippo Timi (photo: Noemi Ardesi)

Prossimamente in scena (ultime date della tournée):

4 – 9 febbraio – Fonderie Limone, Torino

11 – 12 febbraio – Teatro Mancinelli, Orvieto

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here