Luce e Interior Design

Saipan. Draghi di luce per l’Imperial Pacific Casino

Saipan. Imperial Pacific Casino (courtesy photo: Lasvit)

Un’installazione luminosa con la forma di due draghi lunga 60 metri e con un peso di 40 tonnellate, è quanto Lasvit ha realizzato per la hall dell’Imperial Pacific Casino di Saipan.

La scultura ricoperta di cristallo è la più grande installazione mai realizzata fino ad ora dall’azienda ceca e la sua realizzazione – con l’aspetto di un maestoso gioiello – rappresenta due draghi, la cui struttura portante è in acciaio inossidabile, mentre 2,5 milioni di cristalli ricoprono completamente le loro squame illuminate con colori cangianti.

Per la messa a punto dell’opera i dipartimenti di Lasvit hanno dovuto lavorare più di tre anni mentre il concept progettuale è stato ideato dallo studio americano di architettura e Interior Design DSAA Dalton Steelman Arias & Anderson.

Per la grandezza assolutamente inedita di questa sospensione, l’installazione è risultata essere un impegno molto complesso dal punto di vista strutturale, in quanto è stato necessario considerare la sua imponenza durante la progettazione dell’edificio stesso, in conformità con il rigido protocollo antisismico in vigore a Saipan.

Per ricoprire interamente il corpo dei draghi – animali fantastici centrali nella mitologia cinese, simbolo di saggezza e fortuna e il cui potere è quello di allontanare gli spiriti maligni – sono state realizzate 13.000 squame con struttura in acciaio inossidabile intessute di preziosi cristalli Swarovski, ognuno dei quali equipaggiato con un chip LED RGBW, per un totale di 300.000.

I quattro canali rosso, verde, blu e bianco, possono essere controllati da remoto, assicurando come risultato una vera e propria struttura interattiva che trasforma il corpo dei draghi in una sorta di schermo gigante.

Saipan. Imperial Pacific Casino (courtesy photo: Lasvit)

La designer Táňa Dvořáková, autrice dell’installazione insieme a Adam Kohout e agli Interior designer di DSAA hanno lavorato sulla possibilità di variare i colori come i livelli di intensità della luce emessa, per trasformare l’immagine dei draghi in uno spettacolo dinamico sempre diverso.

Saipan. Imperial Pacific Casino (courtesy photo: Lasvit)
Saipan. Imperial Pacific Casino (courtesy photo: Lasvit)

Infatti, mentre i chip LED illuminano il corpo, una serie di spot a LED illuminano la spina dorsale e la lingua di ciascun drago, donando all’installazione risultati luminosi cangianti e in costante cambiamento.

Come il cristallo di Boemia nasce da quattro elementi – vento, fuoco, acqua e terra – il drago incarna la simbiosi di questi quattro elementi e li lega in una nobile e magnifica creatura.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here