Luce e Architettura

‘Qatar’s National Vision’. Luce per le stazioni della metropolitana di Doha

Doha – Qatar. Metropolitana (cortesia: iGuzzini Illuminazione) (photo: Nigel Downes)

Nell’ambito del programma “Qatar’s National Vision” che prevede entro il 2030 la crescita sostenibile del paese arabo, lo studio di progettazione architettonica UN Studio in collaborazione con i lighting designer di AG Licht ha collaborato con iGuzzini per il progetto di illuminazione di 29 stazioni della metropolitana di Doha della Qatar Railways Company.

Il complesso degli interventi progettuali nell’ambito del piano integrato dedicato al riposizionamento del trasporto pubblico – nel quadro di una attività che interessa 4 linee metropolitane e circa 100 stazioni – ha posto al centro un’importante attività di engineering e Product Design rivolta allo sviluppo di un nuovo tipo di apparecchio di illuminazione, che rispondesse alle esigenze poste dalla committenza.

Per questa ragione l’ufficio Ricerca e Sviluppo di iGuzzini ha messo a punto il prototipo di una linea di luce con lunghezze variabili, caratterizzata da grande capacità di flessione e torsione, che è stato poi proposto alla committenza, e che ha risposto ai prerequisiti di flessibilità in una costruzione totalmente ignifuga per tutte le componenti dell’apparecchio.

Doha – Qatar. Metropolitana (cortesia: iGuzzini Illuminazione) (photo: Nigel Downes)
Doha – Qatar. Metropolitana (cortesia: iGuzzini Illuminazione) (photo: Nigel Downes)

Dal punto di vista della sua realizzazione, lo sviluppo del concept dell’apparecchio ha previsto con lo stesso materiale la ripartizione in tre parti principali: la sorgente luminosa definita da una linea di LED; la struttura portante da integrare nell’architettura e lo schermo opalino

Le differenti lunghezze dei componenti utilizzati  – 5 m di LED, 20 m di corpo portante e 50 m di schermo opalino – sono state stabilite in collaborazione con architetti, lighting designer e società di installazione in modo da rendere più semplice il lavoro in cantiere e offrire un risultato finale il più possibile lineare, assicurando per le parti elettriche dell’apparecchio la protezione aumentata (IP 65).

Gli interventi che sono stati attuati nell’ambito del progetto hanno riguardato:

  • stazioni centrali come quella di Msheireb
  • stazioni minori come il capolinea Al Wakra
  • singole fermate delle varie linee di metropolitana, come Al Matar al Qadeem.

iGuzzini è riuscita a fornire i prodotti richiesti in tempi molto brevi e, in secondo luogo, integrando la propria collaborazione nell’ambito dell’attività progettuale sviluppata attraverso metodica BIM (Building Information Modeling).

 

DOHA,Qatar – Stazioni della Metropolitana

Anno: 2019

Cliente: Qatar Railways Company

Progetto Architettonico: UN Studio

Progetto illuminotecnico: AG Licht

Structure, MEP: RHDHV

Apparecchi di illuminazione: iGuzzini

Foto: Nigel Downes

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here