CLD - Certified Lighting Designer

Per attestare la qualità della propria professionalità

 

 

Certified Lighting Designer

Certified Lighting Designer (CLD) è il primo strumento di certificazione per attestare la qualità professionale dell’attività di lighting designer che l’associazione americana IALD (International Association of Lighting Designers) congiuntamente con l’associazione APDI (Asociación Profesional de Diseñadores de Iluminación) ha realizzato per dare modo al professionista lighting designer di attestare la propria competenza professionale nel praticare le proprie attività di progettazione.

La necessità di questo strumento è connessa alla volontà di poter finalmente ottenere per l’attività del professionista lighting designer un riconoscimento e una validazione a livello internazionale, con il riconosciuto raggiungimento di target specifici basati su standard condivisi.

I lighting designer che possono essere ammessi al conseguimento di CLD sono in prima battuta membri professionali di un’associazione di illuminazione, ma possono anche essere indipendenti; nel primo caso devono poter attestare le loro competenze in cinque dei sette ambiti, mentre tutti gli altri dovranno dimostrare la conoscenza di tutti e sette.

Gli ambiti sono:

1) La coerenza funzionale fra il concept illuminotecnico relativo ai requisiti di progetto e all’intento progettuale

2) L’interazione con altre discipline presenti nel team di progetto, in modo che il contributo dell’illuminazione sia pienamente e correttamente riferito al suo contesto aggiungendo valore al progetto

3) La presenza dimostrata nel progetto di elementi che dimostrino capacità innovativa, creatività, originalità, fantasia, o intraprendenza di promuovere gli obiettivi progettuali

4) La capacità di sintesi, ovvero integrare gli elementi tecnici ed estetici di illuminazione con lo spazio e la forma

5) La piena applicazione dei principi fotometrici a soddisfare in modo pertinente i criteri tecnici richiesti dal progetto

6) La capacità di dare una compiuta risposta alle richieste del committente in relazione all’impatto ambientale

7)  La progettazione di soluzioni di illuminazione che siano capaci di influenzare positivamente il benessere degli utenti.

I requisiti minimi per poter accedere prevedono un minimo di 3 anni di lavoro come lead designer, un portfolio con almeno 2-4 progetti e la capacità di dimostrare le competenze richieste in 5 o 7 ambiti di pratica.

Per ogni altra informazione sulle procedure per accedere alla certificazione, vedi qui

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

[recaptcha]
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here