Oggi luci spente nel mondo per l’Hearth Hour 2020

Hearth Hour 2020

Ritorna oggi sabato 28 marzo l’appuntamento con l‘Hearth Hour, l‘Ora della Terra, la grande iniziativa globale lanciata dal WWF nel 2007, che invita tutti i Paesi e le loro municipalità locali a spegnere le proprie illuminazioni per un’ora a testimoniare l’impegno collettivo a combattere le cause del cambiamento climatico, in coerenza con quanto stabilito con l’Accordo di Parigi (2015).

In Italia, a Roma, il Palazzo del Quirinale, il Palazzo della Consulta e il Palazzo di Montecitorio, sede della Camera dei Deputati, spegneranno le loro illuminazioni esterne, fra le 20.30 e le 21.30, e alla stessa ora anche Palazzo Chigi spegnerà l’illuminazione di gala del suo cortile d’onore, così come avverrà a Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica.

Alcuni monumenti simbolo della Capitale, come il Colosseo e la Cupola di San Pietro, rimarranno questa sera alla stessa ora senza illuminazione.

Invece sulla facciata di Palazzo Madama e Palazzo Chigi resterà comunque accesa l’illuminazione tricolore a testimonare la coesione nazionale in questi giorni difficili di lotta per l’emergenza Coronavirus, un’emergenza che ha trasformato l’appuntamento di quest’anno in un grande flashmob virtuale digitale, non potendo aggregare eventi e persone nelle piazze.

Tutti i cittadini italiani sono così invitati a parteciparvi e a spegnere le luci di casa dalle 20.30 alle 21.30, pubblicando poi sui loro profili social le immagini e i video della loro ‘Hearth Hour’, utilizzando gli hashtag: #EarthHour e #UnOraPerItalia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here