Arredo e illuminazione

New York City. Interior Design italiano di alta gamma per il “Buddha Bar”

New York City. “Buddha Bar” (courtesy: Laurameroni)
New York City. “Buddha Bar” (courtesy: Laurameroni)

Con un progetto a cura dello studio di design YOD apre a New York City il nuovo “Buddha Bar”, uno spazio lounge bar ‘iconico’ presente nelle più importanti città del mondo ed il cui concept originario risale al flagship parigino del 1996, da un progetto di Raymond Visan.

Il locale aperto a New York conferma il carattere di luogo di incontro e spazio per l’ospitalità affermatosi a partire dalle sue origini, punto di riferimento raffinato per il tempo libero ma a un tempo spazio per la mediazione ed il dialogo dei valori della cultura orientale e occidentale

NYC, Buddha Bar. L’atmosfera interna del lounge bar e lo studio per il lighting dei tavoli (courtesy: Laurameroni)
New York City. “Buddha Bar”. Gli arredi e le finiture per i rivestimenti, esaltati da un’illuminazione radente (courtesy: Laurameroni)

La significativa nota di carattere in più è assicurata dalla collaborazione al progetto di Interior di Laurameroni, che ha sviluppato per questa realizzazione diverse soluzioni speciali di arredo e finiture custom (dalle collezioni “Stars”, “Line” e “Maxima”) destinate agli spazi architettonici più rilevanti del lounge bar e dell’area ristorante.

YOD Studio si è curato anche della progettazione delle soluzioni custom per il lighting di questo spazio, che sono coerenti alla dimensione esclusiva e discreta di confort richieste da questa ambientazione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here