Milano, Hotel Excelsior Gallia

Soluzioni di luce custom per un progetto di Interior

 

La lampada "Gold Step" (design by arch. Marco Piva, per Fabbian Illuminazione)
La lampada “Gold Step” (design by arch. Marco Piva, per Fabbian Illuminazione)

Uno degli storici hotel milanesi, inaugurato nel 1932, l’ Hotel Excelsior Gallia è stato oggetto di un importante intervento di recupero delle sue valenze architettoniche con un progetto di Interior Design curato dall’architetto Marco Piva che, per l’occasione, ha disegnato per Fabbian Illuminazione una lampada da parete nata dalla ricerca sull’eleganza e la sensualità che hanno caratterizzato l’Art Déco degli anni ’20 e ’30.

Nell'immagine la lampada "Tile" parete (design by Pamio Design) (courtesy photo: Fabbian Illuminazione)
Nell’immagine la lampada “Tile” parete (design by Pamio Design) (courtesy photo: Fabbian Illuminazione)

Si tratta della lampada “Gold Step”, un’interessante ed elegante lampada da parete interamente realizzata in alluminio in due finiture, bronzo satinato per la piastra di supporto rettangolare, oro satinato per i tre diffusori a forma di parallelepipedo disposti a distanze simmetriche tra loro.

Sul piano formale, il concept design pensato dall’arch. Piva per questa lampada è semplice e insieme funzionale: un’evidente citazione allo stile lineare che ha caratterizzato gli arredi in stile Art Decò, in una rilettura in chiave attuale.

La lampada Gold Step è stata pensata per caratterizzare l’importante scalinata dell’hotel  e nel progetto sono presenti anche altri apparecchi a luce LED di Fabbian come la parete “Tile”, presente  anche per una delle sale conferenze, mentre per l’illuminazione delle terrazze sono state utilizzati gli apparecchi Slot a plafone e la lampada da terra “Vela”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here