Illuminazione flessibile

Luce flessibile a memoria di spazio

La lampada Lumia (courtesy: DEFRONT Design)

Per un’illuminazione flessibile degli spazi domestici ma anche per l’ufficio, la lampada Lumia (di DEFRONT design) è un oggetto non solo caratterizzato da un aspetto elegante per la ricercatezza nell’utilizzo di un materiale come l’ottone, ma anche per la sua efficacia funzionale dovuta alle caratteristiche di utilizzo: la lampada riproduce le preferenze d’uso impostate dall’utente ad ogni attivazione.

La lampada Lumia (courtesy: DEFRONT Design)

Un esclusivo sistema di “memoria” riadatta infatti la configurazione di accensione della lampada all’impostazione utilizzata la volta precedente. Gli utenti possono regolare l’angolo di emissione del flusso luminoso oltre all’ampiezza del fascio di luce, agendo su una apposita maniglia integrata.

La lampada Lumia, nella configurazione terra (courtesy: DEFRONT Design)

Il concept design di questa lampada è stato studiato per rendere ‘mobile’ un oggetto tradizionalmente statico, e in tal senso Lumia risulta molto facile da adattare e spostare da una configurazione di installazione all’altra, diventando lampada da parete, da terra o tavolo, semplicemente sostituendo gli elementi modulari dei https://vimeo.com/309096775https://www.de-front.com/projectbracci.

Sul piano delle tecnologie utilizzate, Lumia fa ricorso alla presenza di un’ottica costituita da lenti di Fresnel che consentono una trasmissione e diffusione uniforme e morbida dell’emissione luminosa a luce LED, che l’utente – come abbiamo detto – potrà regolare, modificando anche la posizione assunta dalla lampada, in relazione ai suoi desiderata in termini di confort percettivo.

Guarda il video

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here