Los Angeles - Landscape Lighting

Una foresta di luce interattiva e colorata per i Descanso Gardens

Los Angeles, Descanso Gardens. Lightwave Lake (courtesy photo: Jake Fabricius)
Los Angeles, Descanso Gardens. Lightwave Lake (courtesy photo: Jake Fabricius)

Una vera e propria Foresta della Luce quella realizzata in questi giorni – e fino all’8 gennaio – a Los Angeles presso i Descanso Gardens.

La grande area verde di Descanso Gardens si estende su una superficie di più di 60 ettari.

Il progetto artistico e insieme tecnologico realizzato per i Giardini si articola in una serie di differenti installazioni-sculture luminose, visibili dopo la mezzanotte e in un itinerario lungo più di 1 Km e mezzo propone scenari paesaggistici naturali che coesistono e si integrano in qualche caso in modo interattivo  con questi interventi site-specific.

Los Angeles, Descanso Gardens. Jan Lewin Studio. "Super Pool" (courtesy photo by Sights and Sound media house)
Los Angeles, Descanso Gardens. Jen Lewin Studio. “Super Pool” (courtesy photo by Sights and Sound media house)

La progettazione di una gestione elettronica della luce caratterizza molte delle aree verdi designate, in particolare per le macchie boscose.

Ci sono differenti gradienti e tecnologie utilizzate lungo il percorso: un campo di tulipani luminosi che lampeggiano al ritmo segnato da piccole campane oppure un laser show sul lago che può essere controllato e gestito dai visitatori da un punto di osservazione posto su un ponte; c’è l’incontro con uno spazio aperto pieno di lucciole che compaiono all’improvviso dal nulla (progettato dall’artista digitale Maotik, insieme allo scenografo e artista multidisciplinare Etienne Paquette) o ancora il bosco di querce che crea una base sonora che assomiglia ad una voce che ci richiama da lontano; un prato con una serie di capsule sensibili alla pressione (un concept del progettista visuale e interattivo Jen LewinJen Lewin Studio) che si accendono attivandosi soltanto quando il visitatore si mette a ballare attraversandole al ritmo del video di Michael Jackson “Billie Jean”.

Un’altra suggestiva installazione  è infine “Flower Power” , opera del lighting designer Chris Medvitz  dello studio di Lighting and Visual Design Lightswitch, collocata in un’area dei Giardini dove nel periodo primaverile vengono piantati migliaia di tulipani: l’intervento luminoso interattivo realizzato da questo lighting designer è definito da 2500 lampade a LED a forma di tulipano che prevedono uno scenario di controllo individuale e la possibilità di modificare i loro colori.

Los Angeles, Descanso Gardens. "Flower Power" (courtesy photo: Jake Fabricius)
Los Angeles, Descanso Gardens. Chris Medvitz, Lightswitch studio – “Flower Power” (courtesy photo: Jake Fabricius)

(Massimo Maria Villa)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here