Londra

Christmas Lights 2018

 

Londra, Christmas Lights 2018, Covent Garden

Una grande metropoli internazionale come Londra si prepara a celebrare il periodo di Natale con un’ articolata e ben programmata serie di interventi e con l’accensione di apparati di luminarie site-specific in alcuni dei luoghi simbolici e più significativi della capitale.

Le accensioni programmate hanno già in realtà preso avvio alle fine del mese di ottobre, il 21, quando – in occasione della presentazione ufficiale del film biopic ‘Bohemian Rapsody’ dedicato alla vita di Freddie Mercury – due esponenti del gruppo dei Queen, Brian May e Roger Taylor hanno inaugurato le luci di Carnaby Street.

Per il 6 novembre è prevista l’accensione delle luci di Oxford Street, mentre il giorno 8 novembre – insieme ad una nuova serie di luci in Carnaby Street – sarà il momento dell’accensione delle luci di Bond Street, che con le sue luminarie sgargianti in forma di scintillanti piume di pavone disposte ad arco sulla via susciteranno sicuramente momenti di autentico stupore e meraviglia.

L’accensione delle luci nell’area urbana di South Bank, il giorno 9, coinciderà con l’apertura dei mercatini di Natale e l’accensione delle luminarie su tutto il waterfront del Tamigi, e con l’illuminazione del London Eye. In questa zona della capitale, in occasione delle celebrazioni festive, sono presenti ambulanti da ogni parte del mondo con un’offerta di street food mentre il Circus Bar offrirà vino e sidro per riscaldare tutti gli ospiti presenti.

Nella giornata del 13 novembre sarà il momento dell’accensione del grande albero di Natale presso Covent Garden, addobbato con un’apparato di 25.000-30.000 luci, mentre una delle più particolari e strane accensioni sarà programmata il 14 novembre, quando una pop star storica del calibro di Roger Daltrey, vocalist dei The Who, dopo un suo concerto live, inaugurerà l’illuminazione a Marylebone High Street.

Londra, Christmas Lights 2018, Marylebone High Street

La giornata del 15 novembre sarà il momento dell’accensione di Regent Street, che verrà chiusa al traffico per l’occasione e nella stessa giornata del 15 avrà luogo l’evento di accensione delle luci delle vetrine dell’area della zona dei negozi e del parco commerciale Seven Dials, le cui vetrine resteranno accese da quel momento fino al 6 gennaio.

Nella giornata del 22 novembre sarà inaugurata la spettacolare illuminazione realizzata per il Kew Gardens, che resterà visibile fino al 5 gennaio: più di un milione di lampadine scintillanti a luce LED andranno a creare un’atmosfera speciale di festa mentre migliaia di raggi di luce laser illumineranno la facciata del Conservatorio.

Programmata per gli inizi di dicembre è invece l’ultima delle accensioni festive di Natale a Londra, con l’illuminazione di Trafalfar Square. In questo luogo si ripeterà la tradizione dell’illuminazione del grande albero di Natale che la Norvegia ogni anno tradizionalmente regala al Regno Unito, mentre le fontane della piazza saranno decorate con un ricco apparato di illuminazione festivo.

Oltre a questi descritti, saranno interessati da questo programma di accensioni anche altri luoghi iconici della metropoli londinese, come Northbank BID (accensione il 14 novembre), il quartiere di Kingston (accensione il 15 novembre), Sloane Square, nel quartiere di Chelsea (accensione il 17 novembre), la zona di Royal Exchange (accensione il 21 novembre) e il registro sommitale con gli ultimi 20 piani del grattacielo “The Shard” di Renzo Piano (che sarà illuminato ogni notte, dalle 16.00 all’1.00, a partire dal 3 dicembre, con un programma di 30 minuti di illuminazione dinamica.

Per un programma degli eventi vedi qui

oppure

https://londonist.com

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here