Convegno "Illuminiamo il Futuro della tua città"

La luce, la città e l’efficienza energetica

 

Bologna, Piazza Maggiore

Per affrontare e approfondire le tematiche e i regolamenti relativi all’efficientamento energetico, alla progettazione della luce e all’abbattimento dell’inquinamento luminoso negli impianti di pubblica illuminazione, Hera Luce organizza – con il patrocinio del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Regione Emilia Romagna e dell’Unione Astrofili Italiani (UAI) – il Convegno “Illuminiamo il futuro della Tua città”, che si svolgerà a Bologna il 19 Giugno 2014 presso lo Spazio HERA (in Viale Berti Pichat, angolo Ponte Stalingrado). L’evento è accreditato dall’Ordine degli Ingegneri di Bologna (i professionisti che parteciperanno avranno diritto al riconoscimento di 3 CFP).

Il Convegno sull’Illuminazione Pubblica proposto da Hera Luce vuole informare le amministrazioni pubbliche, i progettisti, riguardo ai recenti aggiornamenti normativi, affinché li utilizzino nelle proprie procedure di acquisto/progettazione contribuendo così alla riduzione dei consumi energetici e degli impatti ambientali degli impianti, ad aumentare la sicurezza ed il risparmio energetico, limitando i fenomeni di inquinamento luminoso, secondo criteri che costituiscono uno stimolo al miglioramento della competitività della filiera produttiva industriale in ambito nazionale, ma anche internazionale.

Nel convegno saranno presentati i Criteri Ambientali Minimi (CAM IP), relativi a lampade, apparecchi di illuminazione ed impianti per Illuminazione pubblica, recentemente adottati con decreto del Ministro dell’Ambiente n. 21 del 22 febbraio 2011 ed aggiornati con Decreto 23 dicembre 2013 nell’ambito dell’attuazione del “Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica illuminazione – PAN GPP”, noto anche come Piano Nazionale per gli acquisti verdi. Il convegno approfondirà la struttura della nuova Direttiva Emilia Romagna (DGR 1688/2013 – BUR n.355 parte II del 29 novembre 2013) conforme ai CAM IP.

Fra gli interventi che sono all’ordine del giorno dei lavori, segnaliamo la relazione a cura di Riccardo Rifici, della Direzione Salvaguardia Ambientale – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (PAN GPP ( “Piani nazionali di acquisti verdi: presentazione e introduzione alla normativa”), quella a cura di Fausta Finzi e Alessandro Battistini, del Gruppo di lavoro CAM illuminazione pubblica – Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e Presidente Comitato per l’Ecolabel e per l’Ecoaudit ( “Criteri Ambientali Minimi: le buone pratiche per il servizio di illuminazione pubblica, la valutazione tecnica ed economica degli impianti di pubblica illuminazione” ), l’intervento a cura di Matteo Seraceni, del Gruppo di lavoro nuova direttiva per l’applicazione della Legge Regionale 19/2003 – Regione Emilia Romagna, sul tema de “Il ruolo della progettazione alla luce dei nuovi Criteri Ambientali Minimi e della nuova direttiva per l’applicazione della Legge Regionale 19/2003” e quello di Anna Busolini, dello Studio Busolini&Costantini Progetti – Delegato AIDI Triveneto, a proposito de “La responsabilità del progettista e la valutazione delle migliori soluzioni alla luce dell’evoluzione normativa”.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here