Macau – MGM Cotai

Food & Entertainment: il cibo in scena

 

Macao. MGM Cotai. La Pasticceria ‘Janice Wang’ con un dettaglio del fiore realizzato con il sistema ‘Infinito’ (courtesy photo: formalighting)

La Cotai Strip Di Macau nasce su una striscia di terra letteralmente strappata al mare grazie ad un’imponente opera di bonifica che unisce le isole Coloane e Taipa. La Cotai Strip prende a modello la famosa Strip di Las Vegas: in questo distretto, con un progetto che ha richiesto oltre 5 anni di costruzione e più di 3 miliardi di dollari di investimento, è nata con MGM Cotai un’autentica“cattedrale” del food e del divertimento

MGM Cotai a Macao è un complesso che si compone di lussuosi hotel, centri commerciali con boutique dei più rinomati brand mondiali, Casinò, SPA , teatri e ristoranti, e dove il divertimento dei visitatori e degli ospiti è strettamente connesso alle tipiche atmosfere della tradizione cinese.

Giocare con il Design e gli elementi di arredo grazie soprattutto all’illuminazione per creare ambienti e atmosfere non è cosa semplice e richiede esperienza, flessibilità e anche fantasia nel proporre soluzioni illuminotecniche che possano rispondere a questi requisiti, una qualità che la committenza di MGM Cotai ha trovato in una realtà italiana come formalighting, un produttore italiano di illuminazione architetturale, che è stato qui scelto come partner per illuminare le camere di hotel, le boutique le caffetterie, il casino e i ristoranti.

La maestria di chef e pasticceri esaltata dalla luce. È soprattutto in spazi ricettivi quali quelli destinati alla ristorazione che formalighting – in collaborazione con alcuni importanti lighting designer, tra i quali Owen Xuan & Peter Veale di Firefly Lighting Design – ha saputo sviluppare al meglio il suo apporto creativo in termini di soluzioni per l’Interior Lighting proponendo spesso soluzioni ‘tailor made’, progettate per esaltare l’ambientazione di ogni singolo ristorante, per fare in modo che l’utente finale sia ‘catturato’ dalle atmosfere luminose, sottolineandone le peculiarità.

Nella pasticceria ‘Janice Wong’, per esempio, la luce “esalta” la maestosa fontana di cioccolato alta oltre 7 m, ma al contempo ha anche il compito di integrarla all’interno del concept generale del negozio. Per rendere tutto questo possibile, si è deciso di illuminare il locale con una declinazione artistica del sistema “Infinito”, proposto in una configurazione floreale resa possibile grazie all’alternanza di moduli lineari e moduli curvi, tutti dotati delle più recenti tecnologie LED.

L’illuminazione del locale viene infine completata dalla luce di spot a binario ( ‘Moto Ringo’ della collezione Motolux). Quest’ultimo prodotto (nella versione Wall Washer) è stato anche utilizzato per illuminare il ristorante CHUN, che propone la classica cucina cantonese, che – oltre ad essere illuminato da preziose e raffinate lampade decorative a sospensione – ha utilizzato questa soluzione per valorizzare gli stupendi mosaici e le opere a sbalzo delle pareti del locale.

 Al ‘GRILL 58’ per lo chef stellato italiano

Nel ristorante GRILL 58 dello chef stellato italiano Mauro Colagreco è stato invece utilizzato un sistema ad incasso a plafone ad alte prestazioni dal design minimalista (‘Ovo 90’), che propone un richiamo diretto alla scenografica parete di fondo del ristorante dove sono raccolte le antiche monete cinesi. Sul terrazzo, invece, sono stati invece utilizzati i sistemi ‘Micron IP54’ incastonati in alberi rappresentati da preziose sculture di metallo con pregiati intarsi di legno.

Teppanykil Bar- Grill 58 particolare. Particolare della scultura albero in legno con inserti di metallo dove sono stati incassati gli ‘Ovo 90’, apparecchi dal design minimalista dalla grandi prestazioni tecniche per un illuminazione puntuale e diffusa (courtesy photo: Formalighting)

In questo progetto l’illuminazione lineare è stata utilizzata per evidenziare e delimitare particolari aree dei locali: così è stato anche per il ristorante ‘Hao Gao’ dove questi moduli sono stati incassati sotto i tavoli e nell’area centrale per poter delimitare l’area dedicata al ballo. Al di sopra di questa zona del locale, i moduli lineari si diramano per illuminare la sala da ballo.

Particolare di un pannello illuminato con ‘Cobra’, una soluzione innovativa ideale per illuminazione a radenza delle pareti sia lineari che curve (courtesy photo: Formalighting)

Moduli lineari a LED per il ristorante AJI

I nuovi moduli lineari sono stati anche utilizzati per illuminare l’imponente scala di marmo del ristorante AJI: una scala maestosa introduce l’ospite nel locale, una terrazza che si affaccia sull’incredibile spettacolo del MGM Cotai. In questo contesto, l’atmosfera è anche ricreata grazie al sapiente uso di prodotti RGB che amplificano la calda atmosfera che fonde il clima dei locali sudamericani e l’intimità dei locali giapponesi creando un contrasto che si rivive anche gustando i piatti dello chef peruviano – giappones Mitsuharu Tsmura – che unisce tradizioni culinarie giapponesi e peruviane.

La scala di ingresso del Ristorante AJI – che in spagnolo significa “peperoncino e “sapore” in giapponese – accesso al famoso ristorante peruviano-giapponese dello chef Mitsuharu Tsumura, illuminata lateralmente con apparecchi lineari celati “sotto” la scala per esaltarne l’imponenza e l’eleganza (courtesy photo: Formalighting)

In tutti i progetti, l’illuminazione è stata utilizzata per creare atmosfere, sottolineare e valorizzare le peculiarità dei diversi locali, sempre permettendo all’utente finale di vivere esperienze uniche. L’illuminazione non è mai l’attore principale dei diversi ambienti, ma lo strumento con cui questi vengono valorizzati e resi unici per vivere esperienze esaltanti in uno dei più grandi complessi moderni.

Il contributo portato da Formalighting in questa direzione è stato determinante per la realizzazione di progetti illuminotecnici unici realizzabili grazie all’esperienza del team e alla collaborazione con importanti studi di lighting design e progettazione architettonica.

(a cura di Federica Bianco, Marketing Europe Headquarters – Formalighting)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here