Concorsi

Design e Arredo: un contest per una libreria interattiva

OFF CONTEST 2020

La società Off Gallery di Bologna ha bandito un contest-concorso per la progettazione di un “Talking Bookcase”, un oggetto libreria interattivo, contenitore dedicato a collezionare i libri, i ricordi, le fotografie delle nostre abitazioni e a tradurne i contenuti all’esterno in modo interattivo.

Il contest – la cui partecipazione è aperta a progettisti professionisti architetti, ingegneri, designer, artisti, progettisti e lighting designer, referenti di aziende di illuminazione, oltre che a studenti delle scuole di design, architettura e ingegneria, in entrambe i casi anche formati da gruppi di lavoro – ha come finalità la partecipazione in una sezione specifica alla 44esima edizione di Arte Fiera/Art City a Bologna, dal 24 al 26 gennaio 2020.

Le modalità secondo le quali i partecipanti sapranno dare forma a questa libreria-scultura e al contenuto artistico e progettuale che questa andrà a rappresentare nel suo rapporto con i suoi interlocutori e con lo spazio nel quale verrà installata, saranno giudicate da una giuria formata da Giovanni Cattani (architetto e designer, ideatore di OFF CONTEST, Stefano Cusatelli, designer e docente del Politecnico di Milano, Manuela Valentini, critico e curatore d’arte, Guicciardo Sassoli de Bianchi Strozzi, critico e curatore d’arte.

I primi due progetti classificati saranno realizzati ed esposti per un anno all’interno dello showroom Off Gallery.

I progetti presentati al Contest potranno essere sia inediti che editi, mentre per la partecipazione è prevista una quota pari a:

  • 90 € per i professionisti (contrassegno P)
  • 55 € per gli studenti (contrassegno S).

Il Primo Premio riceverà 1000 € insieme alla realizzazione dell’arredo, alla sua esposizione, e ad una serie di azioni di promozione e valorizzazione del designer.

Al Secondo Premio saranno riconosciute le stesse opportunità, senza il premio in denaro

Scadenza: 15 ottobre 2019

Per maggiori informazioni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here