Dalla Bauhaus alla prima lampada direzionabile da tavolo

In occasione della mostra “100 Years of Adjustable Light” presso il Goethe-Institut di New York, lo storico costruttore tedesco di apparecchi di illuminazione Midgard celebrerà la ricorrenza del centenario dalla fondazione del Bauhaus (1919 – 2019) con la proposta di materiali inediti relativi a quella stagione storica del Design.

Una delle lampade storiche in mostra al Goethe Institut di New York (courtesy: Midgard)

Si parte dall’invenzione della prima lampada da tavolo regolabile realizzata da Curt Fisher nel 1919, la prima il cui braccio mobile a forbice brevettato (Reichspatentamt, Ufficio dei Brevetti imperiale) permetteva un’ottimale focalizzazione dell’emissione luminosa sull’area di lavoro, per arrivare agli anni ’20 e ’30 e alle collaborazioni storiche con alcuni dei grandi progettisti nati nell’alveo della Bauhaus, come l’arch. Marcel Breuer che – come altri – inserisce queste lampade nei suoi progetti di architettura.

Nel contesto della mostra a New York – che aprirà il 15 maggio e chiuderà il 31 maggio – sarà proiettato un film originale del Bauhaus, fino ad oggi accessibile solo agli addetti ai lavori presso l’Archivio Bauhaus di Berlino, e avrà luogo un’importante momento di confronto fra studiosi e curatori, alla presenza di David Einsiedler, proprietario di Midgard.

Alcune delle lampade nel catalogo attuale (courtesy: Midgard)

Il costruttore tedesco sarà presente anche con le sue lampade storiche e contemporanee al WantedDesign a Manhattan, dal 18 al 21 maggio 2019.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here