Illuminazione e Architettura monumentale

Atene. Il Partenone e l’Acropoli sotto una nuova luce

Atene. La collina dell’Acropoli con il Partenone e gli altri templi (courtesy: Eleftheria Deko and Associates – 2020) (photo: Gavriil Papadiotis)

Lo studio di lighting design Eleftheria Deko and Associates ha realizzato ad Atene il progetto della nuova illuminazione del Partenone e dei templi dell’Acropoli con un nuovo sistema di illuminazione a luce LED a basso consumo energetico.

La celeberrima area archeologica, una delle più iconiche e importanti per la storia dell’uomo e dell’arte mondiali, può in questo modo avvalersi ora di un nuovo progetto di valorizzazione attraverso la luce dedicato ad evidenziare i caratteri architettonici unici del Partenone e dei monumenti che sono collocati su questa collina sacra per la Grecia e per il mondo intero.

La Fondazione Onassis ha incaricato lo studio della lighting designer di progettare un sistema per l’illuminazione capace di lavorare a un tempo sui contrasti fra luce e ombra e su un equilibrio di variazioni e livelli di intensità, che fa riferimento anche a notazioni cromatiche per porre in evidenza le qualità volumetriche e tridimensionali dei monumenti.

Atene. Acropoli. Dettaglio sulla nuova illuminazione del Partenone (447 – 432 a.C.) (courtesy: Eleftheria Deko and Associates – 2020) (photo: Gavriil Papadiotis)
Atene. Acropoli. L’illuminazione dell’Eretteo e della Loggia delle Cariatidi (421 – 406 a.C.) (courtesy: Eleftheria Deko and Associates – 2020) (photo: Gavriil Papadiotis)
Atene. Acropoli. L’illuminazione dei Propilei, l’ingresso monumentale dell’Acropoli (437 – 432 a.C.) (courtesy: Eleftheria Deko and Associates – 2020) (photo: Gavriil Papadiotis)
Atene. Acropoli. Presso i Propilei, l’illuminazione del Tempio di Atena Nike (427 – 425 a.C.) (courtesy: Eleftheria Deko and Associates – 2020) (photo: Gavriil Papadiotis)

Per la lighting designer Eleftheria Deko operare in modo attento nella gestione attenta dei livelli e della qualità dell’illuminazione è la componente fondamentale in un progetto come questo, perché come ha ricordato anche il Ministro della Cultura greco Lina Mendoni  “..L’immagine dell’Acropoli, il nostro principale monumento, riflette e trasmette l’immagine del Paese”.

L’intervento progettuale realizzato è il primo di una serie di progetti finalizzati alla valorizzazione attraverso la luce delle architetture dell’Acropoli, finanziati e implementati dalla Fondazione Onassis.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here