Light Art

A Roma la quinta edizione del Festival RGB Light Experience

RGB Light Experience 2020

Ritorna a Roma dal 9 all’11 ottobre 2020 con la sua quinta edizione RGB Light Experience, l’evento dedicato alla light art e alle installazioni artistiche in ambito urbano. “Naturare”, il “light-motiv” della rassegna, chiederà agli artisti e ai progettisti partecipanti di compiere una riflessione sul significato della responsabilità del nostro agire nell’individuare nuove forme equilibrate e armoniche di relazione fra Uomo e Natura.

Il contesto dell’evento sarà l’area urbana romana compresa fra l’isola pedonale del Pigneto, l’Acquedotto Alessandrino di Parco Sangalli e Piazza Malatesta e le opere selezionate e proposte saranno suddivise in tre sezioni: “Urbe Light”, “Light Performance” e “3D Realtà Virtuale”.

La sezione “Urbe Light” proporrà opere di light art, di light design e architectural lighting, videoinstallazioni e interventi di videomapping, e sarà dedicata ad indagare i rapporti fra arte e ambiente urbano.

Nella sezione “Light Performance” – dedicata alle performance artistiche nelle quali la luce costituisce l’elemento centrale – saranno invece proposte opere di Light Painting e performance di light art e light showing.

Nell’ultima sezione, “3D Realtà Virtuale”, saranno proposte proiezioni 3D su schermo, lavori di realtà virtuale, installazioni 3D e lavori con proiettori analogici 3D.

L’organizzazione del Festival provvederà (fino ad un massimo complessivo lordo di Euro 3.500) ai costi di produzione dell’opera e ai costi di viaggio, vitto e alloggio del suo autore.

RGB Light Experience è una produzione LuciOmbre, Roma.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 24 maggio 2020.

Per ulteriori informazioni sui requisiti e sulle modalità di partecipazione, oltre che per la compilazione del form di iscrizione e per scaricare le schede tecniche relative ai lavori proposti, vedi qui

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here