XXV Compasso d’Oro: due importanti riconoscimenti per Artemide

L’ing. Ernesto Gismondi con ‘Discovery’ (courtesy photo: Pierpaolo Ferrari)

In occasione della cerimonia di premiazione della XXV edizione del Compasso d’Oro ADI, che si è svolta a Milano il 20 giugno presso il Castello Sforzesco nel Cortile della Rocchetta, ADI ha assegnato il Compasso d’Oro alla Carriera all’ ing. Ernesto Gismondi, fondatore del brand storico dell’illuminazione che guida da 59 anni, oltre ad un secondo Compasso d’Oro per il design della sospensione ‘Discovery’.

Ingegnere aeronautico e missilistico, Ernesto Gismondi, oltre ad essere stato fondatore di Artemide, è stato tra gli ideatori di Memphis, ricoprendo negli anni numerosi incarichi di primo piano in Assolombarda, Federmeccanica, Confindustria, Ente Autonomo Fiera di Milano, Cosmit, CNEL e presso il Ministero per l’Università e la Ricerca, e ha ricoperto il ruolo anche di Vice Presidente ADI. Nella motivazione del Premio è stato giustamente sottolineato come la sua attività sia stata “..Esempio coerente di come il progetto di design possa essere concreta leva strategica di crescita culturale ed economica, ha sempre operato affinché il design italiano potesse essere esempio virtuoso a livello internazionale.”

La grande capacità tecnica unita ad una visione lungimirante, quotidianamente espressa anche dal suo rapporto diretto con designer e architetti, ha condotto Gismondi nel corso degli anni a realizzare diversi apparecchi di successo: ed è questo il caso di ‘Discovery Sospensione’, e della sua qualità sul piano della forma e della luce, come riportato anche dalla motivazione del Premio. “..Spenta è un sottile anello metallico che disegna un vuoto silenzioso sospeso nello spazio. Accesa improvvisamente diventa un disco intensamente luminescente disegnando una sorpresa che è la vera anima di questo prodotto.”

La sospensione ‘Discovery’ (courtesy photo: Pierpaolo Ferrari)

La sospensione ‘Discovery’, proposta nel 2015 nella versione a sospensione e nel 2016 in quella a parete, è disponibile oggi anche in tre diverse dimensioni sospese verticalmente, capaci con grande efficacia di tradurre l’innovazione in emozione della percezione luminosa. Nel 1994 Artemide aveva anche ricevuto il prestigioso Compasso d’Oro alla Carriera.

Il Cortile della Rocchetta del Castello Sforzesco di Milano, location della Premiazione, ospita dal 21 al 26 giugno la mostra di tutti i prodotti che hanno partecipato alla XXV edizione del Premio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here