Un versatile sistema di illuminazione OLED per residenziale e retail

Sistema di illuminazione a luce OLED ‘Kumiko’ (lighting design: Michiru Tanaka, per Kaneka OLED)

Kaneka OLED, divisione del produttore giapponese Kaneka, propone sul mercato un nuovo apparecchio di illuminazione a luce OLED, ‘Kumiko’, progettato dal lighting designer Michiru Tanaka.

Il nome ‘Kumiko’, che riprende la denominazione delle tradizionali lavorazioni di legno utilizzate negli schermi divisori della abitazioni giapponesi, è una soluzione per illuminazione decorativa ad alta tecnologia che utilizza la dimensione del modulo magnetico OLED di Kaneka (di 0,33″ pollici), per la realizzazione di un apparecchio  che può anche essere appeso su una parete e può essere utilizzato anche in quegli spazi  in cui si ha un  limitato accesso alla luce naturale.

Il sistema OLED ‘Kumiko’ (lighting design: Michiru Tanaka, per Kaneka OLED)

Il sistema OLED in questione va a configurarsi come un sistema modulare di mattonelle luminose completamente personalizzabile, assemblabile su superfici verticali o applicabili nell’ambito di disegni architettonici in combinazioni più complesse e articolate dal punto di vista dell’assemblaggio di materiali diversi. Genera una brillante illuminazione diffusa che ricorda quella della illuminazione solare diurna sulle finestre in vetro colorato, trasformandosi  in una superficie a specchio riflettente a luce spenta.

Questa nuova linea di soluzioni di illuminazione a luce OLED si conferma ideale per l’utilizzo in applicazioni nell’Interior Design, nel retail, negli spazi residenziali e commerciali.

Per il lancio di ‘Kumiko’, per il momento sul mercato americano, il lighting designer Michiru Tanaka ha progettato un intervento site-specific costituito da uno “specchio-labirinto” realizzato per il Great Jones Studio nel centro di New York City in collaborazione con l’architetto Thomas Kosbau dello studio di architettura e design ORE Design + Technology.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here