Torino. Con il programma AxTO un progetto culturale per le periferie

AxTO. La locandina del progetto

La città di Torino ha lanciato con il ‘Programma AxTO’ un bando per la presentazione di progetti culturali di intervento innovativi per le periferie, caratterizzati dall’integrazione e dalla sperimentazione di diverse realtà artistiche e differenti linguaggi multimediali.

La scadenza del bando per l’assegnazione dei contributi economici per i progetti è venerdì 29 settembre 2017. I progetti per la riqualificazione e la rigenerazione urbana delle periferie attraverso il programma AxTO, che verranno selezionati da una giuria di esperti del Comune di Torino e che dovranno riguardare le aree periferiche della città, dovranno essere riferiti ai seguenti ambiti di intervento:

a)Spazio pubblico e animazione sociale

b)Pluralismo e integrazione

c)Musica e arti performative

d)Creatività digitale

Il programma di interventi che si intende pianificare e co-finanziare con questi progetti deve configurarsi in una serie di interventi di durata variabile fra 1 e 3 anni, che nella loro incidenza su aree marginali sono rivolti a favorire l’accessibilità culturale, a generare l’audience engagement, sollecitare scambi e integrazioni tra realtà artistiche differenti, sperimentando forme di espressione e comunicazione innovative.

La documentazione dei progetti dovrà essere inviata per posta, tramite raccomandata, all’indirizzo ‘Progetto AxTo-Direzione Decentramento, Giovani e Pari Opportunità, via Corte d’Appello 16, 10122 Torino’ entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 29 settembre 2017.

Sono previste due categorie di contributo: fino a 50mila euro e da 50 a 100mila euro. L’importo complessivo messo a disposizione  dalla Pubblica Amministrazione ammonta a 1milione di euro.

Il bando on line alla pagina

oppure a questo link

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here