Roma. Illuminazione Pubblica: un progetto con le Università romane

La città di Roma ha varato un progetto articolato per l’illuminazione pubblica

L’illuminazione pubblica urbana di Roma si apre ad un nuovo capitolo istituzionale e operativo con il preciso obiettivo di individuare e definire scelte progettuali e tecniche coerenti relativamente alla definizione di una nuova illuminazione a luce LED per la Città, costruendo le basi per il PRIC, cioè le linee guida di un piano regolatore per l’illuminazione.

L’Amministrazione Capitolina ha per queste finalità stipulato una convenzione con il Master in Lighting Design dell’Università La Sapienza e con il Laboratorio di Illuminotecnica e Acustica dell’Università di Roma Tre, in collaborazione con la multiutility Acea.

Il piano di interventi prevede per il primo lotto una fase di analisi teorica con una disanima dei luoghi e del loro stato attuale, l’effettuazione di una serie di misurazioni e verifiche degli impianti installati, con l’indicazione degli interventi correttivi necessari, oltre ad una assistenza al collaudo degli impianti.

ll programma di ricerca congiunto sviluppato dalle due Università di Roma Capitale andrà a portare gli esiti del suo lavoro all’interno del tavolo tecnico già avviato dall’Assessorato ai Lavori Pubblici, nel quale operano il Dipartimento (Simu), Acea, la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e la Soprintendenza Speciale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Roma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here