Tavola Rotonda - La Luce nei Musei

Progetto, metodo e creatività

apertura figura 1

Qual è la qualità della luce nei musei e quali sono in questi ambiti i rapporti fra progetto di illuminazione e aspetti allestitivi, conservativi e di esposizione delle opere? Gli aspetti metodologici e gestionali, le scelte operative e di concept, i temi culturali rapportati al progetto di illuminazione degli spazi espositivi all’interno dei musei, gli aspetti più direttamente correlati alla progettazione della luce ed alle tematiche dell’aggiornamento tecnologico sono alcuni degli argomenti che si sono intrecciati nella discussione che la rivista LUCE E DESIGN ha voluto portare su questo ambito operativo così interessante e in divenire per i progettisti di illuminazione. Il gruppo di lavoro che ha preso parte alla Tavola Rotonda, composto da curatori e conservatori, architetti e lighting designer, responsabili della progettazione in ambito aziendale, oltre che da consulenti illuminotecnici responsabili degli allestimenti museali ed esperti nei sistemi di gestione degli impianti, ha cercato di fare il punto su questi temi. Dalla discussione sono emerse molte indicazioni utili per tutti gli operatori, come l’attenzione rivolta dai curatori museali verso l’aggiornamento degli impianti, o la consapevolezza di come allestimento e illuminazione assumano un valore di atto critico nei confronti del contenitore museo, insieme alla visione della sperimentazione tecnologica all’interno del museo come percorso obbligato e insieme virtuoso, con la necessità di rileggere con l’avvento delle soluzioni LED tutte le raccomandazioni relative alla conservazione e esposizione delle opere.  I nostri lettori possono vedere qui sotto a seguire un video con una sintesi dell’incontro, mentre un ampio servizio sulla Tavola Rotonda è in pubblicazione sul numero 2 di aprile di LUCE E DESIGN.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here