Professioni

I profili professionali emergenti nel 2018 secondo IED Milano

8208 Lighting Design Festival 2017, Como. Kasjo Studio (photo: Andrea Butti)

Il lighting designer e lo scenografo di eventi sono fra i profili professionali più richiesti nel 2018: questo è quanto emerge dall’osservatorio sulle tendenze delle nuove professioni che IED l’Istituto Europeo di Design di Milano – in virtù di una mission formativa fortemente connessa alla domanda e all’evoluzione delle richieste che provengono dal mondo della produzione – ha recentemente confermato, attraverso un’analisi attenta dei rapporti fra nuove figure professionali in ambito creativo e trend proposti dai mercati.

Secondo Davide Alesina Maietti, coordinatore accademico dell’Istituto Europeo di Design di Milano, per il 2018 sono 10 in particolare le figure professionali “emergenti” nelle discipline del design, della moda delle arti visive e della comunicazione alle quali portare un’attenzione formativa e di aggiornamento professionale dedicata e fra queste, in ambito digital marketing, il Big data specialist, o nel contesto dell’influencer marketing, il ruolo dell’Influencer strategist, ma spiccano anche in bella evidenza quella del Lighting designer – per il ruolo sempre più centrale occupato dalla luce come strumento fortemente espressivo che chiede competenze tecniche specifiche e  perché la tecnologia attuale propone numerosi strumenti innovativi – e quella del Retail designer e scenografo degli eventi, in quanto non è più sufficiente la figura dell’architetto o dell’interior designer per realizzare soluzioni creative specifiche per il punto vendita ma è necessaria una prospettiva strategicamente focalizzata in ambiti come quelli del retail e degli eventi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here