Fra le installazioni temporanee per la Design Week milanese

Naturaled e il giovane lighting design

Newsletter LD aprile figura 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Negli spazi di Ventura Lambrate, in occasione dei FuoriSalone per il Salone del Mobile 2014, il lighting design è fra i protagonisti con alcune innovative installazioni, in un percorso emozionale tra uomo e natura, visitabili fra l’8 e il 13 aprile.

Nell’ambito dell’evento temporaneo Naturaled, promosso  da Assodel (Associazione Nazionale Fornitori Elettronica) in collaborazione con il network Italian Lighting Designers e con il patrocinio di Apil (Associazione professionisti della luce), i concept resi possibili attraverso un coerente approccio al progetto di illuminazione saranno in particolar modo evidenti, e sarà possibile per l’osservatore toccare con mano i benefici offerti dal LED, attraverso un percorso capace di mostrare come la luce – con una combinazione di diverse intensità e cromie – sia in grado di amplificare ogni sensazione.

Cuore di questo percorso sensoriale, composto da diverse situazioni, l’installazione “How Old Are you?”, in grado di trasformare i visi dei visitatori da “radiosi” a “teatrali”, da “misteriosi” a “solari”, grazie al solo utilizzo di un delicatissimo strumento, la luce.

Per questi interventi sono state previste alcune spettacolari scenografie luminose, progettate allo scopo di coinvolgere ed emozionare i  visitatori. La luce con differenti temperature colore creata dagli apparecchi di illuminazione a LED “Bisio” e “Ofu” di Reggiani Illuminazione viene in questa occasione modulata e gestita attraverso il sistema Imagine Router 920 (Helvar) che opera con protocollo DMX.

Reggiani e Helvar sono partner dell’iniziativa e per la realizzazione tecnica delle installazioni, insieme a Clay Paky e a DGA.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here