Napoli. Per ‘Progettare il Progettista’ e a proposito di CAM

 

A Napoli una nuova edizione di “Progettare il Progettista” dedicata al futuro dell’illuminazione urbana e ai nuovi CAM

APIL – Associazione dei Professionisti dell’Illuminazione ha organizzato a Napoli per la giornata del 15 ottobre una nuova edizione di ‘Progettare il Progettista’ 2018, nel cui ambito si parlerà di progettazione della luce sostenibile in ambito urbano, considerando le novità proprie agli aggiornamenti sui CAM Criteri Ambientali Minimi e alle loro ricadute relativamente al futuro dell’illuminazione in ambito urbano.

La partecipazione all’incontro è libera e sono previsti dal CNAPPC 4 crediti formativi.

Il programma dell’evento, nella prima parte dei lavori, prevede dopo un’introduzione sui temi della normativa e i saluti istituzionali del Presidente APIL arch. Susanna Antico, la relazione dell’ ing. Matteo Seraceni (HERA Luce, Bologna) sul tema de “La nuova normativa CAM e il metodo di applicazione ai progetti di illuminazione”, seguita dalla presentazione a cura dell’ ing. Batani di una case history su un progetto di illuminazione realizzato secondo i criteri CAM.

Nella seconda parte del lavori verranno inoltre proposte altre case history, mentre la prof. Laura Bellia (Università degli Studi di Napoli “Federico II”) riferirà sulla proposta di revisione della Legge n°. 12 del 25 luglio 2002 della Regione Campania. Un ultimo intervento a cura dell’architetto e lighting designer Susanna Antico a concludere i lavori sarà invece dedicato a ‘L’illuminazione dei centri storici e dei monumenti per costruire una nuova identità notturna: il caso studio della Cattedrale di Anversa’.

Seguirà una Tavola Rotonda, mentre la chiusura dei lavori è prevista alle ore 18:30.

 

Dove: Napoli, lunedì 15 ottobre, a partire dalle ore 14.00 presso Renaissance Naples Hotel Mediterraneo – Via Ponte di Tappia, 25

Per i progettisti interessati e per iscriversi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here