Mosquito: il linguaggio sociale della luce naturale

 

Sul piano formale, il concept design pensato dall'arch. Piva per questa lampada è semplice e insieme funzionale: un'evidente citazione allo stile lineare che ha caratterizzato gli arredi in stile Art Decò, in una rilettura in chiave attuale.
Installazione di Nàstio Mosquito

La Fondazione Prada ospita fino al 25 settembre 2016  Nàstio Mosquito (1981), un artista africano contemporaneo che utilizza un linguaggio multidisciplinare.

Proveniente da una formazione come regista e operatore video per la televisione l’artista racconta attraverso le forme della performance teatrale e dei codici del linguaggio politico e di intrattenimento, utilizzando come strumenti la sua voce e il corpo, i temi culturali della tradizione  e della identità sociale.

Per la Fondazione Prada (Milano) il suo lavoro si è sviluppato in un nuovo tipo di ricerca con il progetto “T.T.T. Template Temples of  Tenacity”, articolato su più livelli formali con la collaborazione di altri artisti internazionali.

La mostra presenta tre lavori:

  • We or Not (Nastivicious Temple #01) (2016): un’installazione site specific che riprende in modo laico lo spazio, l’immagine colorata e la luce naturale delle vetrate sacre di una chiesa contemporanea invitando il pubblico ad una riflessione sull’evoluzione anche ironica del nostro linguaggio e dei suoi valori
  • I make love to you. You make love to me. Let Love have sex with Me both of Us. Part 1  The Gregorian Gospel Vomit (2016): una perfomance di due cori diversi che nel loro movimento di avvicinamento arrivano ad una fusione fisica e sonora.
  • Synchronicity Is My Bitch: The Cinematic Experience (2016): un montaggio visivo e sonoro di materiali tratti da album musicali, film, documentari e programmi televisivi della cultura africana ispirati al tema dell’amore in tutti i suoi significati e forme.

 

FONDAZIONE PRADA  (Milano)

Nàstio Mosquito

“T.T.T. Template Temples of  Tenacity”

Fino al 25 settembre 2016

A cura di Elvira Dyangani Ose e Henriette GunKhel

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here