Luxury lighting. Una questione di stile

 

New York, Store B&B Italia. E’ visibile in alto il sistema di illuminazione (courtesy photo: Stefano Pasqualetti)

Il concept relativo al progetto architettonico di Interior Design per il nuovo store B&B Italia su Madison Avenue, a New York e le scelte progettuali per il lighting design degli spazi

Il progetto di allestimento e di Interior Design

Il nuovo store B&B Italia su Madison Avenue, a New York, è stato ricavato al piano terra di un edificio del 1910 progettato dallo studio John B. Snook Sons per la Terry & Tench Company, storica compagnia di costruzioni che si occupò in quel periodo della fornitura dell’acciaio per la costruzione del Manhattan Bridge e del Grand Central Terminal, partecipando anche ai lavori di realizzazione della metropolitana.

Il progetto del nuovo store ha tenuto conto delle caratteristiche originali dell’edificio, conservandone i volumi e eliminando le superfetazioni che si erano via via accumulate nel corso degli anni. Grande attenzione è stata riservata alla percezione dell’altezza originale dei soffitti, che superano i 4 m, così come al disegno dei serramenti esistenti, che si è deciso di mantenere quale elemento di memoria storica del luogo.

Un’altra immagine dello store (courtesy photo: Stefano Pasqualetti)

Nello store di Madison Avenue si prosegue con l’applicazione del concept di presentazione dei prodotti già proposto in occasione del rinnovamento dello showroom di Novedrate. Le superfici riflettenti introdotte a soffitto creano una dilatazione dello spazio enfatizzando lo spazio a doppia altezza e i prodotti B&B Italia e Maxalto vengono presentati nel complesso in modo più scenografico e in uno spazio unico: è stata creata una scatola scura per la rappresentazione del prodotto.

Controsoffitti riflettenti realizzati con un materiale innovativo, grandi immagini retroilluminate e sofisticati elementi divisori in maglia metallica si accompagnano ad un giardino d’inverno che ospita rigogliose piante in coltura idroponica. Lo spazio è fluido e le varie aree – seppur conseguenti le une alle altre – offrono una leggibilità nitida, definita, con l’obiettivo di creare set che suggeriscano atmosfere, tendenze, emozioni, più che non articolare lo spazio in tradizionali stanze.

Sul progetto di lighting

Il progetto di lighting per lo showroom B&B Italia è nato con la volontà di offrire performance luminose che rispondessero alla richieste dello specifico progetto architettonico esaltando i prodotti in esposizione.

Come il progetto di Interior è stato cucito su misura in modo da creare una messa in scena per temi e focalizzare l’attenzione sugli arredi proposti, così la luce doveva essere estremamente flessibile per potersi adattare ai diversi scenari senza mai risultare invadente.

La luce doveva essere estremamente flessibile per potersi adattare ai diversi scenari senza mai risultare invadente. Il sistema di binari a soffitto permette una corretta disposizione dei proiettori e la collocazione dei binari segue la partizione delle superfici riflettenti in Barrisol (courtesy photo: Stefano Pasqualetti)

Al fine di raggiungere qualsiasi elemento con la luce necessaria senza provocare fastidiosi abbagliamenti è stato adottato un sistema di binari a soffitto che permette una corretta disposizione dei proiettori. La collocazione dei binari segue la partizione delle superfici riflettenti in Barrisol. La doppia altezza del grande openspace e la conseguente distanza da cui illuminare gli oggetti hanno fatto ricadere la scelta su proiettori con sorgente a LED e angoli di emissione stretti (fasci da 16° gradi) con potenza di 33 W. Fondamentale è stata la scelta di una sorgente a LED in grado di enfatizzare i colori e le finiture dei mobili esposti (con CRI maggiore di 90), e temperatura di colore di 3000 K.

Il “giardino d’inverno” completa l’ambiente all’interno dello showroom: dal punto di vista dell’ illuminazione si è trattato di un “progetto nel progetto “, valorizzando le essenze ma allo stesso tempo garantendone la sopravvivenza. Il tema del ‘winter garden’ era già stato studiato in modo approfondito nella prima applicazione per lo showroom B&B Italia di Novedrate: l’illuminazione prevede qui un duplice sistema composto da un grande lucernario realizzato in Barrisol con sorgenti a LED (componente di luce diffusa), coadiuvato da potenti proiettori con lampade ad alogenuri.

Entrambe le sorgenti sono state scelte appositamente in base al loro spettro per garantire livelli di circa 4000 lux minimi sulle piante con dominante nelle lunghezze d’onda della luce blu, derivante dalle piastre a LED, e della luce rossa, derivante dalle specifiche lampade ad alogenuri. Entrambe le componenti presentano temperatura colore di 4000 kelvin, leggermente  più fredda rispetto all’ illuminazione circostante. I due sistemi sono gestiti con timer regolato per assicurare l’illuminazione ideale considerando i cicli di mantenimento e crescita delle piante: l’effetto finale è molto piacevole e naturale.

Un’altra particolarità è stata quella di utilizzare per l’illuminazione di emergenza alcuni spezzoni di binario in modo da evitare di utilizzare lampade aggiuntive dedicate, in genere molto visibili e mai particolarmente adatte a questo tipo di ambienti. New York non dorme mai e lo showroom deve essere ben visibile la sera e incuriosire i passanti: per questo motivo è stato progettato un sistema di accensioni in grado di garantire una luce suggestiva anche di notte, focalizzando in maniera particolare alcuni particolari elementi dell’esposizione.

arch. Antonio Citterio, arch. Patricia Viel – Antonio Citterio Patricia Viel, Milano

arch. Marinella Patetta, arch. Claudio Valent – Metis Lighting, Milano

 

GLI APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE: LE SCELTE DEI PROGETTISTI

Il progetto di illuminazione degli spazi dello store ha richiesto scelte differenziate in funzione delle aree del negozio. Per l’area Openspace, la zona esposizione B&B Italia e Maxalto, sono stati utilizzati 410 proiettori spot (serie “UT Spot” a binario, design by Flos Professional), con potenza di 33 W, tc 3000 K, CRI >90, angolo di emissione 16°, finitura nera), mentre per l’illuminazione del Giardino d’inverno, sono stati utilizzati 64 apparecchi (serie “LXQW 144”, piastra LED, di Formula Luci Italia), con potenza di 28 W, tc 4000 K, CRI >90, dimmerabili DALI e 24 proiettori orientabili (serie “Roll IOS”, di Reggiani) con lampada da 70 W ad alogenuri metallici, angolo di emissione 50° e finitura nera

Proiettori “UT spot” a binario, potenza 33W, tc 3000K, CRI>90, angolo di emissione 16°, finitura nera (courtesy: Flos)

 

B&B ITALIA MADISON AVENUE

Location: 135 Madison Ave, New York City

Superficie: 800 m2

Progetto architettonico allestimento e Interior Design: arch.tti Antonio Citterio, Patricia Viel

arch.tti Antonio Citterio, Patricia Viel

Project Director: Francesca Carlino

Progetto del verde: Charlesworth•Fleischacker LLC

Lighting design: Metis Lighting Srl – arch.tti Marinella Patetta, Claudio Valent

arch.tti Marinella Patetta, Claudio Valent

Soffitti PVC Teso: Barrisol

Local Architect: Ian Scrivner (Scrivner + Wilkanowski)

Finiture interne e allestimento: Ammatamma Srl

Photo: Stefano Pasqualetti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here