Londra. Per Oxford Street un contest internazionale di lighting design

Londra. Oxford Street al crepuscolo (courtesy photo: Survey of London, Lucy Millson-Watkins)

Il quartiere di Oxford Street è un distretto commerciale nel cuore di Londra che richiama una grande attenzione sul piano internazionale per le sue attrattive di shopping, le occasioni per l’intrattenimento ed il tempo libero.

Per valorizzare ancor più questa zona, New West End Company e il Royal Institute of British Architects (RIBA) hanno pensato di promuovere il Contest “Oxford Street Christmas Illuminations”, un concorso internazionale che ha l’obiettivo di dare la più grande evidenza possibile all’arteria commerciale più frequentata al mondo attraverso l’illuminazione: le nuove luci di Natale dovranno offrire un contributo ulteriore e significativo per offrire un’esperienza memorabile, emozionante e unica.

Il concorso è rivolto agli architetti e ai lighting designer, in particolare ai professionisti con esperienza nella progettazione dell’illuminazione di spazi pubblici ed eventi.

Il tema progettuale richiesto dal Contest è quello di selezionare un concept per un progetto di illuminazione per Oxford Street dedicato al lighting decorativo per il periodo, con un set luci predisposto e programmato per essere ripetuto per diverse notti, ma lo scopo è contemporaneamente quello di stimolare la conoscenza del quartiere urbano di Oxford Street, mantenendo nel giusto rapporto le zone da evidenziare attraverso la luce e le aree da mantenere in penombra, conservando la privacy abitativa delle aree residenziali.

Il Concorso si articola in due fasi dove nella prima, verranno selezionati quattro designer i cui progetti saranno in seguito sviluppati nella fase successiva, e prevede un premio/rimborso di £ 3.000 + IVA. Il progetto che risulterà vincitore verrà poi realizzato in Oxford Street e nelle aree residenziali circostanti.

Concorso ‘Open Design’ – Oxford Street Christmas Illuminations

Prima fase: invio di progetti concettuali che saranno valutati in modo anonimo.

Seconda fase: sarà selezionata una rosa di quattro progetti e gli autori verranno invitati a sviluppare i loro concetti iniziali e a presentarli al gruppo di valutazione.

Il termine per la prima presentazione dei progetti è il 26 marzo, alle ore 14.00

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here