Luce e Design

LIT Lighting Design Awards 2017: a Marco Piva la Honorable Mention

Marco Piva – ‘City of Light’ per Helios Automazioni

Triplo riconoscimento per il lavoro dell’architetto e Interior Designer Marco Piva che si aggiudica la Honorable Mention nell’ambito del contest internazionale del LIT Lighting Design Awards 2017.

Sono tre le categorie per le quali è stata riconosciuta al progettista la qualità del Design e del Product Design realizzati:

Categoria “Light Art Project”, con ‘City of Light’ (cliente: Helios Automazioni), progetto di un’installazione che consiste in un volume-scultura che cita il profilo architettonico di un centro metropolitano, definita da 20 blocchi in lastre di marmo bianco assoluto lucidato attraverso le quali avviene la trasmissione della luce.

Categoria “Hotel and Restaurant Lighting”, con ‘La Cupola’ (cliente: Excelsior Hotel Gallia), progetto per un prestigioso ambiente multifunzionale per meeting all’interno del grande Hotel milanese, con una sala che dispone di un’illuminazione LED che permette di cambiare colore e intensità luminosa dei flussi emessi, e prevede la possibilità di realizzare scenari variabili, grazie anche alla presenza di 586 pannelli di alluminio riflettenti e retroilluminati. Lo spazio esclusivo di 88 m2 propone fra l’altro l’opzione di un cinema privato in grado di accogliere più di 100 ospiti, con 23 lussuose poltrone ripieghevoli e uno schermo LED 100’’ 3D.

Marco Piva – ‘La Cupola’, per Hotel Excelsior Gallia, Milano (courtesy: Hotel Excelsior Gallia)

Categoria “Pendant Lighting”, con la sospensione ‘Crowns’ (cliente: Italamp), una linea di lampade in vetro soffiato e lavorato a mano da maestri vetrai, con sorgenti di luce realizzate con microproiettori a luce LED, pensata per il terziario e gli ambienti pubblici ma anche per il privato residenziale.

Marco Piva – ‘Crowns’, sospensione in vetro soffiato e illuminazione a LED, per Italamp

Guarda chi sono tutti i vincitori del contest LIT Lighting Design Awards!