L’Eye Beacon all’Amsterdam Light Festival

Amsterdam Light Festival - Eye Beacon (courtesy photo: UNstudio)
Amsterdam Light Festival – Eye Beacon (courtesy photo: UNstudio)

Per l’edizione 2016 dell’Amsterdam Light Festival, l’ ”Eye Beacon” è l’hub di partenza e la biglietteria-punto informazioni della grande mostra di Amsterdam.

L’opera, realizzata dallo studio di progettazione e architettura UNStudio, si propone al visitatore in perfetta coerenza al tema quest’anno proposto dalla manifestazione, la biomimetica – il comportamento degli organismi marini delle profondità oceaniche che utilizzano la luce come forma di comunicazione – con una volumetria realizzata ad effetto, parzialmente a strapiombo sul fiume Amstel in una torsione volumetrica che sottolinea il punto di passaggio tra le vie di terra (con il percorso pedonale “Water Colors” dedicato ad una riflessione sull’architettura della città e sulle sue possibili interpretazioni) e di acqua del Festival.

Amsterdam Light Festival - Padiglione "Eye Beacon" (courtesy photo: UNStudio)
Amsterdam Light Festival – Padiglione “Eye Beacon” (courtesy photo: UNStudio)

Il padiglione “Eye Beacon” si compone di due strutture cubiche separate, collegate insieme da una serie di superfici flessibili, definite da 250 pannelli.

Costruito con moduli in tensione in materiali tessili tecnici MDT-Tex, ognuno di questi pannelli diviene una superficie perfetta per la proiezione di luci a LED, un’illuminazione a LED che cambia costantemente i suoi colori a trasformare in modo totale e costante l’aspetto della struttura di momento in momento.

Amsterdam Light Festival - Padiglione Eye Beacon (courtesy photo: UNStudio)
Amsterdam Light Festival – Padiglione Eye Beacon (courtesy photo: UNStudio)

L’opera è prodotta da Holland e si trova all’inizio dell’itinerario urbano, “Illuminade”, dedicato alle vie d’acqua. Le diverse installazioni sono state accese il 15 dicembre e resteranno accese fino all’8 gennaio.

L’Amsterdam Light Festival proporrà le sue opere di luce fino al 22 gennaio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here