Le prospettive del mercato dei LED in Italia e in Europa

 

Aurelio Volpe, Direttore Ricerche Csil
Aurelio Volpe, Direttore Ricerche Csil

Le trasformazioni nel campo dell’illuminazione  (ma non soltanto) sono spesso più lente di quanto la tecnologia permetterebbe.

Il passaggio dalla incandescenza alla fluorescenza ha preso quasi una generazione (certo, a lungo le performance di quest’ultima sono state carenti) ed anche per i LED, qualche anno fa, avremmo scritto lo stesso: diverse edizioni della rassegna di Francoforte si sono avvicendate con la promessa di qualcosa di nuovo….

Ma è un dato di fatto che ancora nel 2005 il LED contava sì e no il 2% nel mercato dell’illuminazione in Europa: e praticamente zero se si escludevano alcuni utilizzi di nicchia, come l’illuminazione natalizia o alcune applicazioni industriali. A quella fase poi ha fatto seguito un biennio con tassi di crescita nell’ordine del 60%.

Certo, quando i numeri sono piccoli, si fa presto a segnalare forti crescite in percentuale. Così nel 2007, la quota di mercato dell’ illuminazione LED in Europa occidentale si posizionava intorno al 4%: sul piano delle applicazioni, sono quelli gli anni dei primi esperimenti architetturali, sia per gli interni che per gli esterni.

Ancora va detto che la diffusione in quella fase non era omogenea, e grosso modo si può dire che in quegli anni la quota LED era un po’ sopra la percentuale indicata al Nord ed un po’ meno al Sud, Italia compresa.

Per uscire dalle situazioni di crisi bisogna  pur inventarsi qualcosa…e la reazione alla crisi in Europa (per quanto riguarda l’illuminazione) ha voluto dire innanzitutto concentrarsi sui nuovi prodotti a LED: non solo illuminazione professionale ma a questo punto anche soluzioni per la casa, non solo mirabolanti soluzioni architetturali ma anche semplicemente incastrabili per il retail, ed altri prodotti di massa.

In due anni e mezzo il valore del mercato dell’illuminazione LED in Europa occidentale è in questo modo triplicato. Il 2013 sarà presumibilmente l’anno del retrofit: non solo per gli apparecchi di illuminazione nuovi a LED, ma anche per la possibilità di sostituire le vecchie lampadine montate negli apparecchi preesistenti. La corsa al prodotto di sostituzione, nelle grandi superfici bricolage, dalla Francia alla Danimarca, è già partita nel corso del 2012.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

3 COMMENTI

  1. Thanks for every other informative site. Where else may just I get that kind of information written in such a perfect method?
    I have a mission that I am simply now operating on, and I have been
    at the glance out for such information.

  2. Fantastic goods from you, man. I’ve take note your stuff previous to and you are just too excellent. I really like what you have bought here, really like what you are saying and the best way wherein you are saying it. You make it enjoyable and you continue to care for to keep it wise. I can’t wait to learn much more from you.

    This is actually a tremendous web site.

  3. I do consider all the ideas you have presented on your
    post. They are very convincing and will definitely
    work. Nonetheless, the posts are very short for beginners.
    Could you please extend them a little from subsequent time?
    Thanks for the post.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here