La luce riqualifica il Parco Archeologico di Segesta

alba_a_segesta_N

 

Per la nuova edizione di “Calatafimi Segesta Festival 2016 – Dionisiache”, il Parco Archeologico – nel quadro di una serie di lavori di valorizzazione e riqualificazione degli impianti e degli assetti viari – si presenta ai numerosi appassionati e cultori della musica e del teatro con un nuovo impianto di illuminazione a luce LED alimentato da una serie di pannelli fotovoltaici, in sostituzione del precedente.

Il nuovo impianto è stato pensato per l’illuminazione artistica e architettonica del Tempio dorico, del Teatro e di tutta la zona dell’Agorà. Insieme all’illuminazione architetturale è stata predisposta anche una nuova illuminazione del percorso pedonale che – come ricordato dal direttore del Parco Archeologico Sergio Aguglia “..permetterà una nuova viabilità pedonale e carrabile, che renderà possibile anche in alcuni punti il superamento delle barriere architettoniche e l’accesso al Teatro attraverso una nuova passeggiata panoramica attraverso l’Agorà”.

L’illuminazione del nuovo percorso è caratterizzata da un sistema di apparecchi segnapasso finalizzati a rendere possibile anche una visita serale dei monumenti.

Il programma del Festival, fino al 4 settembre, vede in cartellone anche quest’anno numerosi e interessanti spettacoli fra cui segnaliamo:

30 luglio: “Vita semiseria e avventure di un comico semiserio” con Enrico Montesano

5 agosto: un’edizione indiana della “Fedra” di Seneca e una rappresentazione di “Medea”

dal 26 al 28 agosto“Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here