La luce è fatta per disegnare: l’opera fotografica di Betta Gancia a Torino

 

Betta Gancia – “Light Drawings”

Il lavoro della fotografa Betta Gancia ricerca nell’immagine il valore archetipo di questa disciplina, ovvero la dimensione di scrittura luminosa. I fenomeni della diffrazione e della rifrazione luminosa sono il soggetto e il punto di partenza di tanti suoi scatti: utilizza la fotocamera come un pennello, applicando una tecnica di ripresa che esclude il ruolo della post-produzione.

Betta Gancia -“Light-Drawings” – Photo Contemporary, Torino 2017

Il risultato raggiunto consegna all’osservatore un’ampia galleria di immagini dove segni luminosi si affermano su fondi neri. Le immagini rappresentano l’essenza del movimento ma possiedono una loro autonoma struttura e profondità prospettica. La tecnica di stampa utilizza come supporto la carta cotone, una procedura che fa assumere alle immagini un rilievo quasi pittorico.

Uno dei lavori di Betta Gancia

Nella sua recente occasione espositiva, Light drawings, avvicina ancor più il suo lavoro a certi esiti della pittura astratta. La mostra propone la produzione degli ultimi anni e molte opere inedite insieme ad una serie dedicata al Piccolo Teatro di Milano, dove effetti e spazialità dall’ambito teatrale si trasformano in risultati d’immagine dinamici che esprimono a un tempo leggerezza e profondità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here