La lampadina LED che si regola da sola

 

(courtesy photo: Neodelis)

Un problema risolto a partire dalla fonte, e che si pone come un’ulteriore passo importante nella trasformazione delle future logiche di impianto negli ambiti commerciali e industriali, anche su scala residenziale.

Ecolumiere è la soluzione pensata da Neodelis in collaborazione con lo spin-off I3P Incubatore Imprese Innovative del Politecnico di Torino, che applica il controllo automatico dell’intensità luminosa ad una lampada a LED, realizzando una vera e propria infrastruttura domotica di comunicazione fra le diverse unità lampade dello stesso tipo installate: si tratta  di un sistema finalizzato infatti a permettere una dimmerazione ottimale del flusso luminoso in relazione alle condizioni ambientali, o alla presenza di altre sorgenti di illuminazione nell’ambiente.

La regolazione fine dell’intensità luminosa viene realizzata tramite sensori integrati all’interno delle lampadine – che hanno formato e dimensione uguali a quelli delle normali lampadine a luce LED per retrofit – e l’applicazione di questa soluzione non prevede nessun tipo di installazione suppletiva di dispositivi, né interventi di tipo strutturale sull’impianto o utilizzo di specifici cablaggi.

Rispetto ad una normale soluzione di illuminazione LED, questa soluzione permette l’ottenimento di un risparmio energetico ulteriore variabile fra il 30 e il 50% in più rispetto alle normali soluzioni a luce LED.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here