Interior Design e hotel. Un progetto-allestimento per ‘The Open House’

Elle Decor Grand Hotel – ‘The Open House’ by Antonio Citterio e Patricia Viel (photo: Matteo Imbriani)

Lo studio di architettura Antonio Citterio e Patricia Viel ha curato il progetto di allestimento per ‘The Open House’, un intervento di Interior Design dedicato al nuovo concept dello spazio albergo, realizzato nell’ambito di Elle Decor Grand Hotel, progetto-installazione promosso da Elle Decor e realizzato presso Palazzo Morando a Milano, pensato quest’anno alla dimensione del concept di hôtellerie nelle sue nuove potenzialità e funzionalità in termini espressivi e di materiali anche in relazione agli spazi pubblici.

Tra gli arredi presenti nelle ambientazioni proposte da The Open House, era visibile anche una delle lampade icona del design della luce italiano, la lampada ‘Atollo’ di Vico Magistretti realizzata per Oluce, che celebra quest’anno i 40 anni dalla sua creazione.

La lampada da tavolo era presente qui in due versioni, una nera per illuminare la zona del ConceptStore, mentre una variante oro è stata utilizzata nella zona Spa-Wellness.

Elle Decor Grand Hotel – ‘The Open House’ by Antonio Citterio e Patricia Viel. La zona del ConceptStore: è visibile la lampada ‘Atollo’ (photo: Matteo Imbriani)
Elle Decor Grand Hotel – ‘The Open House’ by Antonio Citterio e Patricia Viel. E’ visibile la lampada ‘Atollo’ (photo: Matteo Imbriani)

La proposta espositiva realizzata con il progetto ‘The Open House’ nel quadro dell’evento ‘Elle Decor Grand Hotel’, si è posta nell’ottica di investigare le tendenze future della progettazione dell’Interior Design in ambito alberghiero che come ha sottolineato anche Patricia Viel vedrà per questi spazi  “…non solo ambienti legati a ottime pratiche dell’ospitalità, ma capaci di offrire esperienze molto diverse (…) in progetti che integrano a zone di lounge e spazi di pernottamento la presenza di un ristorante affascinante, un bar attrattivo, nel contesto di un palazzo antico che comunica la sensazione dell’identità della città in cui ci si trova, e dove si innestano anche elementi di retail”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here