Fuorisalone. La luce per l’architettura e non soltanto

La collezione 3F Filippi Architectural al Fuorisalone

Con un evento presso la sede di Park Associati a Milano, durante i giorni del Salone del Mobile (17 – 22 aprile), si presentano per la prima volta insieme – dopo acquisizione di Targetti da parte di 3F Filippi, avvenuta lo scorso dicembre – i due brand 3F Filippi e Targetti.

Nella giornata di giovedì 19 ( alle 19.00) sarà possibile incontrare i progettisti che hanno sviluppato le lampade della nuova linea 3F Filippi Architectural, dedicata agli ambienti di lavoro moderni, gli studi di Atelier(s) Alfonso Femia, GEZA, Andrea Ciotti e Park Associati.

I nuovi apparecchi

3F Trittico, progettato dallo studio Atelier(s) Alfonso Femia, con un flusso luminoso di 7487 lm, e un’efficienza di 111 lm/W (indice di resa cromatica >90, con tc 3000 K), è un apparecchio di illuminazione a soffitto, dotato di tre o quattro bracci, pensato per una illuminazione diretta e indiretta, con la possibilità di modificare l’assetto dei moduli luminosi per adattare l’illuminazione alle eventuali modifiche dei layout degli ambienti di lavoro.

 

‘3F Trittico’ (design: studio Atelier(s) Alfonso Femia), per la linea 3F Filippi Architectural (courtesy: 3F Filippi / Targetti)

Studio GEZA propone invece 3F Filoluce, un apparecchio da terra in acciaio dal design prettamente industriale, mentre la proposta di Park Associati è quella di un sistema di illuminazione nelle versioni a incasso, plafone o sospensione, 3F HD, strutturato su un profilo ad H, ed installabile singolarmente o in fila continua e disponibile con varie tipologie di emissione luminosa, con schermi in PMMA senza soluzione di continuità (a bassa luminanza per ambienti di lavoro, opale per aree in cui è richiesta una luce diffusa e Parete washer un’illuminazione uniforme di superfici verticali)( nella versione Diretta/Indiretta, con flusso luminoso di 7487 lm e un’ efficienza di 113 lm/W, questo sistema si propone con un indice di resa cromatica > 80 e una tc di 4000 K).

 

‘3F Filoluce’ di Studio Geza, per la linea 3F Filippi Architectural (courtesy: 3F Filippi / Targetti)
‘3F HD’ (design: Park Associati), per la linea 3F Filippi Architectural (courtesy: 3F Filippi / Targetti)

L’occasione dell’evento ospiterà anche le nuove versioni di 3F Mirella del designer Andrea Ciotti, l’apparecchio in alluminio e metacrilato che dopo la presentazione della sospensione, vede ora anche la versione a piantana e quella XS, installabile a soffitto con apposite tige (nella versione terra, l’apparecchio si propone con flusso luminoso di 3100 lm, efficienza di 111 lm/W, indice di resa cromatica > 80 e tc 3000 K).

‘3F Mirella’ (design: Andrea Ciotti) nella versione terra, per la linea 3F Filippi Architectural (courtesy: 3F Filippi / Targetti)

Altre soluzioni per l’illuminazione degli uffici/Nuove soluzioni da Targetti

All’interno della nuova linea ‘3F Filippi Architectural’ anche il sistema ‘3F Emilio’, progettato da Serge e Robert Cornelissen, nato come spot e ora declinato anche nelle versioni a incasso, tavolo e terra ed alcuni altri apparecchi progettati internamente come ‘3F Dìagon’ o  ‘3F Reno’, uno spot ad incasso dotato di sorgente luminosa LED, dalla grande versatilità e in grado di valorizzare gli ambienti con quattro differenti angoli di apertura della luce (ampio, ellittico, concentrato e, per gli uffici, UGR).

Queste nuove tecnologie, che oggi si interfacciano sul piano della gestione di sistema con le più importanti e diffuse soluzioni di controllo e regolazione degli apparecchi, da Casambi a Beg Luxomat, fino a ZetaQlab e Micas, trovano ora un’ulteriore momento di sviluppo e ampiamento sul piano delle opportunità applicative di mercato nell’ambito del Gruppo “3F Filippi | Targetti”, grazie alla fusione delle rispettive competenze nell’illuminazione tecnica e architetturale.

Ad esempio, le nuove soluzioni ad incasso lineari di ‘Logico’ abbinate al sistema di spot a binario ‘Label’ permettono la realizzazione di soluzioni coordinabili di grande flessibilità per i contesti del retail, mentre l’utilizzo delle nuove ottiche narrow spot dei proiettori ‘Zeno’ consente la realizzazione di puntamenti molto accurati e gestibili nella massima flessibilità, grazie all’adozione della tecnologia di controllo elettronico Dynamic Beam Shaper, proposta da Targetti in esclusiva. Un’altra soluzione di grande impatto è anche quella rappresentata dal segnapasso ‘Zedge’, progettato in collaborazione con lo studio di architettura e design Gensler.

IL sistema lineare ad incasso ‘Logico’ qui in abbinamento al sistema per spot a binario ‘Label’ permette una grande flessibilità operativa e applicativa (courtesy: 3F Filippi / Targetti)
Il segnapasso ‘ZedgePro’ realizzato in collaborazione con lo studio di architettura e design Gensler (courtesy: 3F Filippi / Targetti)
‘Zeno’ Small (courtesy: 3F Filippi / Targetti)

Luce italiana per l’architettura

3F Filippi / Targetti

Fuorisalone Milano
c/o PARK ASSOCIATI
Via Benvenuto Garofalo, 31 – Piano Terra
Dal 17 al 22 Aprile – dalle 16.00 alle 21.00

Cocktail Party con i designer
19 Aprile – dalle 19.00 alle 21.00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here