Fuorisalone. La collezione ‘Observatory’ al Brera Design District

Fuorisalone, ‘Observatory’, design by Lee Broom. A sinistra, ‘Orion’ sospensione. a destra, la lampada da tavolo ‘Eclipse’

Per l’edizione 2018 del Salone del Mobile, il designer Lee Broom propone con una installazione nell’ambito del Brera Design District la sua nuova collezione ‘Observatory’. Si tratta di sette nuovi modelli di lampade, declinati su quattro nuove linee di prodotto, ‘Eclipse’, ‘Orion’, ‘Aurora’ e ‘Tidal’.

La collezione ‘Observatory’ di Lee Broom al Brera Design District per il Fuorisalone

All’interno dello spazio showroom di 250 m2 in Via Lovanio 6 a Milano, le proposte del designer londinese si confrontano con l’utilizzo innovativo dei materiali e con le differenti configurazioni pensate dal progettista.

Nella linea di apparecchi ‘Eclipse’, ad esempio, che prevede una versione a sospensione, un chandelier, una lampada da tavolo e una lampada per illuminazione di superfici piane, troviamo dischi in acciaio inossidabile lucidati a specchio, insieme ad acrilico per i diffusori.

‘Orion’ è invece definita da lampade tubolari modulari con sfere in oro massiccio lucidate che vanno a definire configurazioni di luce custom. ‘Aurora’ è un lampadario scalabile che proietta strati di anelli di luce creati dalla luce lineare a LED, mentre ‘Tidal’ è una lampada da tavolo in cromo lucido e opaco acrilico formata da due emisferi in equilibrio.

Lee Broom, collezione ‘Observatory’. La sospensione ‘Orion’ è definita da lampade tubolari modulari con sfere in oro massiccio lucidate che vanno a definire configurazioni di luce custom

L’idea di unire la logica di soluzioni di luce a un tempo caratterizzate da un approccio scultoreo al design con le opportunità poste dalla tecnologia LED porta come risultato un’affascinante e compiuta sperimentazione attraverso il design di questi pezzi, scultorei e sferici nella forma, che realizzano con  forme efficaci nello spazio gli effetti di rifrazione e riflessione della luce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here