La lampadina per il nuovo millennio

Fare rivoluzione con la tradizione

La lampadina n55: a sx, il modello progettato da Peter Zumthor, a dx quello di Mario Nanni
La lampadina n55: a sx, il modello progettato da Peter Zumthor, a dx quello di Mario Nanni

 

 

 

 

 

 

 

 

Proporre una ‘lampadina’ nel nuovo millennio? Per Mario Nanni la risposta può essere cercata nell’innovazione di un’icona della tradizione. In questa direzione, n55 di Viabizzuno si propone come un nuovo apparecchio – sorgente  in classe a++ progettato per cambiare il mondo dell’illuminazione.

L’apparecchio-lampada n55 è un complesso sistema modulare, coperto da brevetto internazionale, corredato di propulsore in alluminio, che si integra con uno speciale diffusore in vetro borosilicato, la cui forma permette di propagare la luce con una omogeneità unica. Dal punto di vista dell’engineering di prodotto, una caratteristica innovativa è nella intercambiabilità del propulsore che – in caso di guasto –può essere sostituito con uno funzionante, venendo poi rigenerato per rientrare sul mercato, riducendo lo spreco di materiali.

Un’elevata attenzione è poi posta ovviamente al tema del Design: così, oltre a quelli già sviluppati da Mario Nanni, sono disponibili anche diffusori maggiormente decorativi, disegnati da alcune delle più importanti firme dell’architettura contemporanea, come il Premio Pritzker Peter Zumthor, David Chipperfield , da Winy Maas dello studio olandese MVRDV o dall’arch. Kengo Kuma.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here