Duri e melodici: il lighting set esalta il sound degli Scorpions

 

Scorpions “Crazy World Tour” (courtesy photo: Manfred Nikister)

La storica band rock heavy metal tedesca degli Scorpions si è esibita per le date nordamericane del suo Crazy World Tour 2017-2018  con il gruppo dei Megadeth, con una serie di grandi spettacoli live, fra i quali alcune date realizzate con il ritorno della band al Madison Square Garden di New York, dove il gruppo non suonava dal 1984.

Per questo tour il lighting e show director  della MANIK Show Lighting Manfred Nikitser ha progettato un disegno luci strutturato su scene luminose decise e d’effetto, con l’obiettivo di realizzare un impatto d’immagine che unisse sullo stesso piano i contributi video con l’illuminazione, utilizzando grandi schermi LED e una serie di americane e pedane su un palco dagli angoli decisi.

Scorpions “Crazy World Tour” (courtesy photo: Manfred Nikister)
Scorpions “Crazy World Tour” (courtesy photo: Manfred Nikister)

Un altro prerequisito importante del set era anche quello di integrare le telecamere per le riprese dal vivo. L’allestimento doveva basarsi su elementi disponibili in tutti i paesi, in quanto la produzione si porta dietro il palco, gli schermi LED e la pedana per la batteria, mentre luci, motori e americane sono noleggiate in loco.

Manfred Nikitser ha fatto ricorso all’utilizzo degli spotlight a testa mobile di Clay Paky (Scenius Spot), a proiettori Washlight (A.leda B-EYE K20) e ad altri testamobile (Sharpy Wash).

L’illuminazione principale si articola sulle geometrie di emissione e sugli effetti cromatici saturi resi possibili dalle colorimetrie di 58 spotlight Scenius Spot, mentre soluzioni grafiche versatili sono state realizzate attraverso l’utilizzo di 36 proiettori washlight (A.leda B-EYE K20), posizionati sulle strutture laterali delle cornici dei grandi schermi LED.

Il set luci viene completato da altri 7 testamobile compatti (Sharpy Wash), che sono stati collocati sotto l’elevatore della pedana mobile della batteria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here