Dentro al Fashion e al business urbano

Pechino – Tongying Center InterContinental Hotel. Vista di una parte del grande ambiente della Hall, con gli alti scaffali libreria Bogut e i differenti accenti luminosi (GD-Lighting Design) (courtesy photo: Zhi Xia)

L’hotel Beijing Tongying Center InterContinental è stato realizzato nel cuore del quartiere di Sanlitun, situato nel Chaoyang District di Pechino, una delle zone più importanti della capitale cinese per lo shopping, la moda, la cultura ed il tempo libero. Durante le ore del giorno è una zona affollata di persone, nelle ore serali e di notte è luminosa come di giorno e suoni vivaci e colori sgargianti riempiono questa parte della città con il loro frastuono e l’eleganza

Nel suo concept progettuale, ispirato dalle immagini della moda, dalle tecnologie e dai temi dello sviluppo futuro cinesi, l’Hotel InterContinental si è posto l’obiettivo di creare l’identità del proprio flagship store in un nuovo yuppie style.

Con un building di 150 m, l’edificio dell’InterContinental Hotel di Pechino è realizzato in gran parte con facciate continue vetrate strutturate su moduli a nido d’ape assimilabili alla forma di diamante nella loro sezione esterna, esemplari dal punto di vista del loro design.

L’immagine e il design della Hall

L’enorme lastra esagonale di vetro a doppio strato della pensilina all’ingresso è stata finemente fusa e ripropone il concetto del modulo “a nido d’ape” proposto dall’edificio. Operando nella logica di sottolineare il concept del progetto, i lighting designer hanno scelto qui come colore di riferimento della luce il “Tiffany Blue” – integrato agli effetti luminosi di riflesso e sbiancamento dovuti alla presenza di vetrazioni ultra chiare e alle cellule vetrate – per andare a realizzare una stratificazione differenziata da quella del circostante ambiente di illuminazione allo scopo di generare un grande impatto visivo.

Due grandi scatole di vetro con schermi in cristallo in esecuzione custom sono fissate simmetricamente all’ingresso dell’Hotel, il cui ambiente interno appare raffinato e caldo sotto l’azione della luce. Gli schermi–paravento sono realizzati con numerosi pezzi di cristallo, diversi in termini di dimensioni e orientamento. Questi elementi sono illuminati dall’alto e dal basso da sistemi di illuminazione lineari, determinando una loro immagine tridimensionale, trasparente e brillante: il concept di visualizzazione vuole sottolineare l’irrequieto mood dell’hotel e del quartiere in cui si trova, fatto di moda, brillantezza, lusso e qualità.

La facciata dell’Hotel con la pensilina vetrata dell’ingresso (GD-Lighting Design) (courtesy photo: Zhi Xia)

Uno “spazio fatto dalla storia”

Camminando nella hall dell’albergo, è possibile vedere scaffali e schermi così in alto ‘che quasi raggiungono il cielo’, un po’ come accade negli ambienti del Ministero della Magia nella saga di “Harry Potter”, con una forte connotazione spettacolare per l’Interior.

Con i dispositivi portatili di connessione alla rete, le sculture e le opere d’arte di tutto il mondo in essa presenti, questo grande ambiente si propone in uno stato di equilibrio tra antico e moderno.

Sul piano dell’illuminazione, al fine di evitare la sensazione di oppressione dovuta all’altezza della hall vuota, si è ricorsi alla luce per rappresentare effetti d’accento per le diverse scale dello spazio in ampiezza, orientando l’attenzione delle persone su ogni piccolo particolare illuminato, aggiungendo così vivacità allo spazio arredato. L’illuminazione a differenti livelli realizzata con gli alti scaffali libreria Bogut suddivide e a un tempo connette fra loro tutti gli spazi, trasformandoli da quinte sceniche in elementi di arredo reali e contemporanei.

Pechino – Tongying Center InterContinental Hotel. Luci e Ombre creano un confortevole ambiente luminoso nella Hall (GD-Lighting Design) (courtesy photo: Zhi Xia)

Gli spazi dedicati alla ristorazione

Ci sono sette spazi dedicati alla ristorazione nell’albergo, denominati “Ying” con cibo cinese, “Ying” con cucina cinese gourmet, un “Hot Spot” bar e un “Hot Spot” Spanish restaurant, un ristorante a base di carne “Yi”, una birreria e un punto pasticceria e dessert, ognuno dei quali attrezzato con sale da pranzo ed innovative proposte di cibo.

Pechino – Tongying Center InterContinental Hotel. Alcune delle scoluzioni di illuminazione per uno dei ristoranti “Ying” (GD-Lighting Design) (courtesy photo: Zhi Xia)w

I progetti di lighting design di questi spazi sono realizzati su misura in relazione al loro Interior Design e alle rispettive caratteristiche e provenienze culturali dei cibi somministrati, mentre sul piano tecnico combinano ad un tempo l’illuminazione generale alle soluzioni per ambienti speciali, attenuando il ricorso all’illuminazione funzionale per esaltare invece soluzioni decorative e d’accento. Con la ricerca di specifiche soluzioni di incasso e l’utilizzo di differenti tecniche, l’illuminazione ha contribuito a definire così 7 tipologie di differente carattere, stile e atmosfere.

Le camere

Ci sono 300 camere disponibili in Hotel in stile moderno e con eleganti decorazioni. Il design circolare delle camere rende originale e artistica la scansione rigida della superficie di 45 metri quadrati degli spazi, anche ampliando la percezione delle dimensioni. L’armadio-guardaroba aperto permette di immaginare all’ospite di trovarsi nella sala espositiva di negozi di moda. In termini di design dell’illuminazione, varie soluzioni di illuminazione indiretta nascosta nei soffitti, le pareti curve e gli schermi rendono lo spazio unico ed elegante.

Pechino – Tongying Center InterContinental Hotel. Una delle camere dell’albergo con l’armadio-guardaroba (GD-Lighting Design) (courtesy photo: Zhi Xia)
Una delle camere dal design circolare
Dettaglio di una delle Suite presidenziali (GD-Lighting Design) (courtesy photo: Zhi Xia)

Le aree riservate agli ospiti

L’ambiente è luminoso e discreto e la temperatura colore calda della luce e definita su differenti livelli assicura a tutta la zona salotto un’ illuminazione estremamente confortevole. Gli scaffali lucenti, gli schermi di vetro evidenziati dalla luce insieme alle accoglienti zona di sosta sono collegati fra loro con soluzioni di illuminazione lineari a LED strip incassate nel soffitto. Così come un’illuminazione morbida, uniforme ma variabile in termini di colore e intensità luminose potrà essere apprezzato dagli ospiti durante la degustazione dei vini.

Pechino – Tongying Center InterContinental Hotel. Uno degli spazi pubblici per gli ospiti dell’albergo (GD-Lighting Design) (courtesy photo: Zhi Xia)

In conclusione, gli interni dell’InterContinental Hotel sono molto eleganti, e i lighting designer hanno studiato con cura le loro scelte in termini di materiali e dettagli decorativi, in un concept di riuscita integrazione fra spazi architettonici e illuminazione con diverse applicazioni di illuminazione indiretta e l’utilizzo di linguaggi decorativi.

(Wang Yenzhi – Chairman/Partner/Chief Designer – GD Lighting Design, Taiwan – IALD, ALDA, MAIC, CBDA)

PECHINO – TONGYING CENTER INTERCONTINENTAL HOTEL

Location: Sanlitun, Beijing, China

Committente: Beijing Topwin Real Estate Co.

Ltd Hotel Management: IHG

Lighting Design: GD-Lighting Design

Chief Designer: Yenchin Wang – IALD Professional Member

Design Team: Tim Cheng, Hui Ren, Xin Qi

Fotografo: Zhi Xia

Pechino – Tongying Center InterContinental Hotel. La piscina nella SPA dell’albergo (GD-Lighting Design) (courtesy photo: Zhi Xia)

LE SOLUZIONI DI ILLUMINAZIONE

  • Downlight LED da 15 W, angolo di emissione 36°, tc 3000K Chrome reflector (RISE)
  • Downlight LED ad incasso da 15 W, angolo di emissione 60°, tc 3000K Chrome reflector (RISE)
  • Downlight LED con emissione luminosa regolabile, 15 W, 24°, tc 3000K Chrome reflector (RISE) Downlight LED ad incasso da 10 W, angolo di emissione 36°, tc 3000K Chrome reflector (RISE)
  • Downlight LED ad incasso da 10 W, angolo di emissione 34°, tc 3000K
  • Chrome reflector (Aero)
  • Strip LED da 6 W/m lineare, angolo di emissione 120°, tc 2700K, con diffusore Frosted (Luci)
  • Strip LED da 10.5 W/m lineare, angolo di emissione 120°, tc 2700K, con diffusore Frosted (Luci)

Per le soluzioni di illuminazione subacquee della piscina:

  • Spot a immersione LED da 5 W, angolo di emissione 20°, RGB (Sims)
  • Spot a immersione LED da 31 W, angolo di emissione 20°, RGB (Sims)
  • Spot a immersione LED da 20 W, angolo di emissione 20°, tc 6000K (Sims)

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here