Canada. Kingston, il nuovo progetto di illuminazione per il Municipio

Canada, Ontario. Kingston City Hall (courtesy: Acclaim Lighting)

Per celebrare il 150esimo anniversario dell’indipendenza del Canada, la città di Kingston in Ontario ha deciso di aggiornare con una nuova illuminazione architettonica e monumentale l’edificio storico del suo Municipio.

L’ufficio del sindaco si è rivolto al lighting designer Bruce Meiklejohn della LightInForm Design Inc. di Ottawa, che ha collaborato con Garry Stewart della SNC Lavalin di Ottawa per la progettazione elettrica. LightInForm ha progettato il concept del progetto di illuminazione effettuando un’analisi fotometrica completa e ha messo a punto – area per area – i layout di illuminazione.

La richiesta della committenza era quella di avere una percezione rinnovata e più dinamica dell’edificio con la presenza di colori brillanti in occasione di particolari feste, ricorrenze o eventi mentre per il resto dell’anno doveva essere caratterizzato da una bella luce bianca avvolgente e non piatta.

Il team di progettisti aveva quindi la necessità di combinare la luce bianca statica con la miscelazione del colore e ha messo a punto un modello per scegliere le posizioni ottimali dei dispositivi di illuminazione a luce bianca permanente come per quelli con tecnologia di miscelazione dinamica dei colori. Sono state utilizzate ottiche fisse per fornire un lavaggio uniforme della luce con alcune ombre attorno ai principali dettagli architettonici.

Kingston (Ontario). Il Municipio

Il progetto di lighting design prevedeva di enfatizzare parti dell’architettura dell’edificio come la lunga facciata rettangolare a tre piani con padiglioni laterali leggermente sporgenti e un grande tamburo centrale e cupola, insieme all’utilizzo dell’illuminazione a LED per enfatizzare i dettagli esterni, come finestre e porte incassate, le modanature delle arcate cieche attorno alle finestre, e di tutti gli altri dettagli compositivi architettonici.

Sono state utilizzate per il controllo apparecchiature DMX wireless per accelerare l’installazione e la messa in servizio degli apparecchi, mentre sul piano della miscelazione del colore che richiedeva soluzioni RGBW, si sono individuati proiettori a luce LED di Acclaim Lighting.

Con un output sulla facciata architettonica di circa 5000 lm, sono state diverse le scelte dei proiettori attuate dai progettisti, in particolare optando per il proiettore LED Pixel Graze RGBW (IP 66), con miscelazione quad-color e tc 3000 K per la luce bianca, o ancora per il proiettore Dyna Drum SO RGBW come wall-washer della facciata anteriore con un angolo di 20 gradi. Il proiettore Dyna Drum SO RGBW, ad alto rendimento, è stato selezionato per la sua dotazione di display digitale integrato e ricevitore integrato per il sistema wireless DMX di Aria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here