Calci. Soluzioni LED e tecnologie non invasive per la Certosa

Certosa di Calci (PI). Chiostro del Capitolo. Illuminazione della cisterna in marmo bianco di Carrara (cortesia: Exenia)

Un complesso monumentale molto importante ed esteso quello della Certosa di Calci, in provincia di Pisa.  La storia dell’edificio – fondato nel 1366 come monastero certosino – vede un successivo e importante ampiamento in età barocca,  tra il XVII e il XVIII secolo, che ci restituisce l’aspetto attuale nell’ambito di un contesto paesaggistico molto suggestivo.

La Certosa  – che attualmente è sede di due musei, il Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci e il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa – è stata recentemente fatta oggetto di un nuovo impianto di illuminazione a luce LED, realizzato con sistemi di illuminazione Exenia.

Il progetto di illuminazione, attuato in un primo momento a carattere temporaneo nel quadro di un evento di formazione per architetti, lighting designer e progettisti della luce (organizzato da Exenia in collaborazione con l’Ordine degli architetti di Pisa e il distributore MEF), è poi in gran parte rimasto in funzione a carattere di installazione permanente.

Il progetto illuminotecnico  è stato dedicato alla valorizzazione di alcuni dei luoghi più significativi della Certosa, come la Facciata e la Corte d’Onore, il Chiostro del Capitolo, la Cappella del Capitolo, il Chiostro Grande, la Cella del Certosino e la Farmacia.

Ad esempio, per il Chiostro del Capitolo, edificato intorno al 1471 da Maestro Lorenzo Di Salvatore di Settignano, e circoscritto per tre lati da un colonnato in pietra arenaria sormontato da capitelli in stile composito, un affresco di recente restauro è stato evidenziato da alcuni apparecchi LED lineari, con ottica morbida. Diversamente, per la cisterna in marmo bianco di Carrara, architravata e basata su tre scalini ottogonali posta al centro del chiostro, si è optato per un’illuminazione che sottolinea la tridimensionalità con un effetto scenografico di particolare teatralità, con una soluzione di illuminazione a luce bianca con ottiche diverse – concentrate, dissolventi, a lama oppure a spot – posizionate su quattro lati.

Nella Cappella del Capitolo è stato invece messo a punto un intervento illuminotecnico per dare uniformità alla luce e alla temperatura di colore, risolvendo contestualmente le problematiche di installazione in un ambiente vincolato, senza la possibilità di interventi di impiantistica supplementare: 5 proiettori collegati ad un solo punto luce hanno sostituito l’illuminazione preesistente, esaltando la bellezza degli affreschi e dando naturalezza ai chiaroscuri.

Certosa di Calci (PI). Nella Cappella del Capitolo è stato messo a punto un intervento illuminotecnico per dare uniformità alla luce e alla temperatura di colore (cortesia: Exenia)

Ancora per l’illuminazione degli interni una soluzione a binario elettrificato con proiettori illumina le bacheche espositive dell’ingresso alla Farmacia, mentre all’interno quindici proiettori a parete illuminano ed esaltano il soffitto a volta affrescato, per poi riflettere verso il basso una luce morbida e diffusa.

Certosa di Calci (PI). Antifarmacia: la soluzione a binario elettrificato con proiettori (cortesia: Exenia)

Gli interventi  sull’impianto elettrico preesistente sono stati possibili grazie alle tecnologie che Exenia  condivide con il gruppo canadese Lumenpulse di cui fa parte dal 2015, network internazionale di imprese con laboratori di ricerca e sviluppo in grado di offrire risposte ad hoc sul piano delle soluzioni tecnologiche e progettuali.

Nel caso specifico, è stato utilizzato il sistema di controllo della luce LumenTalk, che – utilizzando le linee elettriche esistenti, senza utilizzo di cavi di connessione aggiuntivi o alterazioni strutturali di qualunque tipo – ha permesso l’installazione dei nuovi punti luce, pur rispettando  i vincoli architettonici preesistenti.

Exenia, brand di Lumenpulse dal 2015, produce apparecchi di illuminazione per qualsiasi tipo di spazio, residenziale, negozi, showroom, gallerie, uffici.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here