Bilbao. Videomapping per il 20esimo anniversario del Guggenheim Museum

 

Bilbao, Guggenheim Museum

Per festeggiare i venti anni del Guggenheim Museum di Bilbao, uno degli edifici più iconici nell’architettura contemporanea, progettato dell’architetto Frank O. Gehry e inaugurato nel 1997, 59 Productions – la società di produzione londinese attiva nell’ambito dell’entertainment e dello spettacolo, oltre che nella realizzazione di grandi eventi legati all’arte e all’architettura – ha ricevuto l’incarico di realizzare una grande rappresentazione multimediale con videomapping sulle grandi superfici riflettenti di titanio dell’edificio.

“Reflections”, questo il titolo della grande opera multimediale della durata di 20 minuti, ha combinato insieme musica, luce e videoproiezione, producendo un flusso luminoso complessivo in uscita di 900.000 lumen.

Bilbao, Guggenheim Museum (courtesy photo: Justin Sutcliffe)

Il tema del programma generato dal videomapping ha scelto di raccontare la storia dei due decenni dell’attività del Museo, rappresentando simbolicamente la relazione fra il design visionario di Gehry e il suo rapporto creativo con la luce, la struttura e il movimento, trasformando i volumi dell’architettura in una visione dinamica del popolo e della città di Bilbao.

Per il direttore generale del Museo Guggenheim di Bilbao Juan Ignacio Vidarte questo intervento ha permesso di comunicare ai cittadini di Bilbao e a tutti i visitatori del Museo il valore insito nel concept di questa architettura e in tutto il lavoro di Gehry, ovvero di come ‘L’Arte cambia ogni cosa’.

Bilbao, Guggenheim Museum
Bilbao, Guggenheim Museum

Nei suoi 20 anni di vita, il museo ha accolto più di 20 milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo e ha contribuito con oltre 4 miliardi di euro al PIL nazionale, in una macchina della cultura che ha dato lavoro a oltre 5.000 persone.

(Massimo Maria Villa)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here