BABEL 7.16

Babel 7.16
Babel 7.16

Il Festival di Avignone ha concluso la sua 70esima edizione con la presentazione, all’interno della Corte d’Onore del Palazzo dei Papi, della creazione Babel 7.16.

Babel 7.16
Babel 7.16

Lo spettacolo, scritto nel 2010 ma ribattezzato per l’occasione 7.16, nasce dall’idea di due coreografi belgi Sidi Abi Cherkaoui e Damien Jalet che, parlando di territorio e linguaggio, celebrano la diversità e la coesistenza attraverso citazioni continue e un’ironia costante attraverso la quale affrontano qualsiasi tipo di tema dal più leggero al più drammatico e attuale.

Babel 7.16
Babel 7.16

I danzatori, attori, musicisti e cantanti presenti in scena propongono uno spettacolo di alta qualità.

BABEL 7.16

Coreografia: Sidi Larbi Cherkaoui, Damien Jalet

Assistente coreografo: Nienke Reehorst

Dramaturgia: Lou Cope

Testo: Lou Cope, Vilayanur Ramachandran

Costumi: Alexandra Gilbert

Luci: Urs Shoenenbaum, Adam Carrée

Musica: Patrizia Bovi, Mahabub Khan, Sattar Khan, Gabriele Miracle, Shogo Yoshii

Consiglio musicale: Fahrettin Yarkin

Scenografia: Antony Gormley

(Testo e foto a cura di Sandra Raccanello)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here