Austria - Skyspace Lech

Luce da sentire con gli occhi

Austria, Vorarlberg. James Turrell, “Skyspace Lech” (courtesy: Zumtobel)

In Austria, nello scenario montuoso dell’Arlberg, il light artist James Turrell ha realizzato un nuovo ‘Skyspace’. Il concept progettuale pensato da Turrell e commissionato da Horizon Field, una società che promuove progetti e iniziative culturali per la regione del Vorarlberg, è stato sviluppato  dagli architetti dello studio austriaco Baumschlager Eberle di Lustenau, in stretta collaborazione con Zumtobel Group per le soluzioni di illuminazione LED.

Per questo nuovo lavoro dell’artista americano, Zumtobel ha proposto una soluzione ‘custom’ capace di caratterizzare uno spazio –  all’esterno, una essenziale cupola ellittica in metallo e una costruzione in pietra naturale e all’interno un edificio articolato al quale si accede attraverso un tunnel sotterraneo – in grado di esprimere una accurata palette di colori che accompagnano in modo attivo  la percezione sensoriale dei visitatori.

Austria, Vorarlberg. James Turrell, “Skyspace Lech” (courtesy photo: Maria Muxel)

Il tunnel è stato accuratamente progettato per essere allineato al monte Biberkopf, secondo le indicazioni di Turrell: durante il solstizio d’estate, i raggi solari raggiungono la cosiddetta ‘Sensing Room’, la camera della percezione, dove una serie di aperture ellittiche realizzate nel soffitto regalano  vedute del cielo di Arlberg.

Austria, Vorarlberg. James Turrell, “Skyspace Lech” (courtesy: James Turrell – Photo: Florian Holzherr)
Austria, Vorarlberg. James Turrell, “Skyspace Lech”

Il light artist ha dato nello ‘Skyspace Lech’ una ulteriore prova del suo approccio al rapporto fra luce e spazio secondo il “Ganzfeldraum”, o ‘spazio a pieno campo’ che trova il suo ‘climax’ percettivo quando la cupola è chiusa e il campo visivo non permette alcun orientamento per la sua perfetta uniformità.

Zumtobel ha supportato queste esigenze espressive attraverso una LED strip color ambra con funzione di cambiocolore RGB e una LED strip “Tunable White” con luce bianca dinamica regolabile, programmando  l’illuminazione degli spazi  in stretto coordinamento con James Turrell, mentre un sistema di controllo DMX di Luxmate gestisce il controllo dell’illuminazione dinamica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here